Mutti: fatturato in crescita 16,7% nel 2018

«I risultati sono più che soddisfacenti: in un mercato domestico in contrazione del 4%, il valore fatturato Italia è cresciuto del 2,8%, quello estero del 17%». E’ il bilancio dell’esercizio 2018 tracciato da Francesco Mutti, a capo dell’omonima azienda familiare.

Il principale player italiano della trasformazione del pomodoro – informa la Gazzetta di Parma – ha chiuso l’anno con un fatturato in crescita del 16,7% a 308 milioni di euro e un’ebitda stabile a 25 milioni. Ed entro il 2012 prevede un aumento medio dei ricavi del 10%, grazie per lo più a un’accelerazione sull’estero. L’Europa resterà il primo driver, ma il gruppo di Parma scommette anche sugli Usa, dove all’inizio dell’anno scorso ha aperto una filiale per rafforzare la marca puntando ai consumatori «che cercano un prodotto di eccellenza».