Movida. Roma capitale del rumore

Oggi Roma entra nel Guinness dei primati per un record non proprio di cui andare fieri. Il record del rumore. Il luogo è vicolo del Cinque a Trastevere: 80 decibel, superiore a quello di una zona industriale dove è impossibile vivere, quasi pari a quello di un aereo in decollo. E quest’anno la chiassosa movida romana sembra battere tutti i record: 78 decibel a Madonna ai Monti; 77,6 a Campo de’ Fiori; 67,2 in piazza delle Coppelle; quando il limite massimo previsto per legge è 55 decibel. Sono così in pratica quasi tutti «fuori legge» vicoli, vie e piazze della vita notturna della capitale. Lo testimoniano le misure effettuate dal Corriere.it con Legambiente nella notte fra venerdì 21 giugno e sabato 22 giugno, fonometro alla mano.