Mercanti Di Spirits, il consuntivo sul primo anno d’attività

Mercanti di Spirits, distributore nazionale di food & beverage, chiude il primo anno con risultati oltre ogni aspettativa.

La società, fondata a marzo del 2020, ha di fatto iniziato ad operare solo a partire dal 1° gennaio 2021 e quindi solo ora si possono tirare le somme a conclusione del primo anno di lavoro. A tal proposito il direttore commerciale Gianluca Avallone ha dichiarato: ”è volto al termine un anno complicato per i motivi ormai noti a tutti, e siamo stati folli a far partire un progetto così ambizioso nel bel mezzo di una pandemia mondiale. Però siamo orgogliosi e felici dei risultati ottenuti, senza dimenticare che abbiamo lasciato per strada più di 4 mesi di lavoro”.

Per l’occasione Gianluca Avallone analizza anche gli obiettivi per il 2022 appena iniziato: “il 2022 sarà più complicato del 2021, siamo circondati dal caos a dall’incertezza, ma abbiamo messo in pista una gran bella macchina e nei prossimi 12 mesi ci impegneremo per farla correre ancor più veloce.

Lavoreremo per essere più presenti e capillari sul territorio, e per far crescere in numerica e qualità la nostra rete vendita composta da 70 venditori. Per fortuna ci stanno arrivando tante richieste da tutta Italia da operatori interessati ai nostri prodotti e al nostro progetto, siamo dunque alla ricerca di professionisti che vogliano sposare il nostro catalogo. A proposito di catalogo, grazie al prezioso contributo di Stefano Talice, inseriremo tanti nuovi prodotti eccellenti e lavoreremo allo svecchiamento di alcuni prodotti storici che abbiamo ereditato”.

Per quanto riguarda le iniziative di promozione dei marchi Mercanti di Spirits, l’azienda annuncia la sesta edizione di MixFactor Relicario Experience, storica manifestazione dedicata ai bartender emergenti e che premia il vincitore con una esperienza studio in Spagna, e la ripresa del The Grand Tour, momenti di formazione a cura di Stefano Talice.