Mela Val Venosta e Caritas a sostegno alle popolazioni terremotate

    Chi lavora con i frutti della terra sa bene cosa significa misurarsi con gli imprevisti della natura. Per questo VI.P – Mela Val Venosta ha deciso di esprimere la propria solidarietà in modo tangibile alle popolazioni dell’Italia centrale colpite dai terremoti degli scorsi mesi. Oggi, nella sede VI.P di Laces, il Presidente dell’Associazione della Cooperative della Val Venosta, Thomas Oberhofer, ha consegnato nelle mani del direttore della Caritas della Diocesi di Bolzano – Bressanone, Franz Kripp, il contributo economico della grande famiglia dei melicoltori valvenostani al programma di aiuti dell’organismo pastorale della Chiesa altoatesina mirato a sostenere varie aziende agricole situate nella zona tra Spoleto e Norcia.

    jld_vip_caritas-5La solidarietà è un gesto normale e spontaneo nella tradizione altoatesina, a maggior ragione quando l’emergenza coinvolge famiglie che vivono di lavoro agricolo e si trovano a dover affrontare l’emergenza inverno con la necessità immediata di dare ricovero e protezione agli animali, di stoccare cereali e foraggio, proseguire la lavorazione dello zafferano, un prodotto pregiato tipico di quella zona.

    Con questo gesto di solidarietà attiva, l’azienda di Laces si impegna nei confronti dei propri soci, clienti, fornitori e collaboratori, ad essere sollecita nel restituire informazioni e aggiornamenti sullo sviluppo del programma di aiuti intrapreso dalla Caritas di Bolzano – Bressanone grazie al sostegno di tante realtà economiche e di tanti donatori altoatesini e del Nordest.

    Quest’anno sotto l’albero di Natale di tutta la comunità valvenostana c’è l’augurio sincero e affettuoso che tutte le famiglie colpite dal sisma possano trascorrere queste Festività con uno spirito più positivo e sereno.

    www.vip.coop/it