Levissima, vacanze attive e sostenibili al Papeete Beach

La sostenibilità continua il suo viaggio sulle spiagge italiane: Levissima e il progetto Regeneration arrivano a Milano Marittima per continuare l’impegno per la promozione di stili di vita sostenibili e attivi.

È stata installata, presso il Papeete Beach, la prima macchina in Italia per la raccolta selettiva della plastica alimentata da spin bike. La macchina del Consorzio Coripet è stata collocata all’interno del lido per incentivare le persone a smaltire correttamente le bottiglie di plastica, inserendole nel punto di raccolta. Inoltre, tutti gli ospiti della spiaggia potranno cimentarsi in una divertente pedalata e contribuire all’alimentazione della macchina, la prima in tutta Italia a utilizzare l’energia elettrica prodotta da spin bike.

L’energia fisica delle persone genererà energia elettrica utile ad avviare le bottiglie di plastica al riciclo, riducendo ancora di più l’impronta ecologica della plastica. Un buon motivo in più per tenersi in forma e sostenere un progetto che unisce attività fisica e tutela dell’ambiente, nato grazie alla collaborazione di Levissima con Papeete Beach e con il supporto di Coripet, consorzio volontario senza fini di lucro, riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente, per la raccolta selettiva e il riciclo delle bottiglie in Pet, che annovera tra i soci fondatori il Gruppo Sanpellegrino.

Il gruppo lavora infatti per uno sviluppo sostenibile, in condivisione con le istituzioni e le comunità locali in cui opera per portare un reale valore condiviso, che generi benefici tangibili sotto il profilo sociale, economico e ambientale, per le persone, il territorio e le comunità.

“Siamo contenti di aver collaborato con Papeete Beach e di esserci impegnati assieme per promuovere e far conoscere le buone pratiche per il riciclo anche sulla spiaggia ravennate. Crediamo in questo progetto con il quale continuiamo il nostro impegno a ridurre l’impatto ecologico della plastica – dalla montagna da cui nasciamo fino al mare – attraverso attività concrete e semplici dirette ai consumatori che, con questo nuova e divertente macchina, potranno fare la loro parte per creare assieme un impatto positivo, l’obiettivo del nostro progetto Regeneration”, commenta Giacomo Giacani, Marketing Manager Gruppo Sanpellegrino.

“Siamo entusiasti della collaborazione con Coripet e Levissima che ha portato a questo progetto. Da sempre attenti alla gestione del nostro stabilimento, desideriamo educare i nostri clienti al riuso e innescare il processo ‘bottle to bottle’, facendolo partire direttamente dalla spiaggia”, dice Marco Valtancoli, direttore del Papeete Beach. “In questa particolare stagione estiva non potevamo comunque esimerci dal proseguire il nostro progetto di ecosostenibilità, per il quale stiamo ricevendo una certificazione internazionale, sotto la tutela del marchio EticaEco. L’etica gestionale, ed in particolare la raccolta selettiva, sono alla base di un’economia circolare che ci porta al riuso delle risorse, come avviene in questo caso con la plastica rigenerata in R-Pet”.

Tutti gli ospiti del Papeete Beach potranno smaltire le bottiglie in modo corretto, dando il loro piccolo contributo a trasformare la plastica Pet, potenziale rifiuto, in una risorsa da immettere nuovamente nel ciclo produttivo, fino alla loro rigenerazione come R-Pet: dalle bottiglie raccolte nasceranno nuove bottiglie in plastica riciclata. Il meccanismo di raccolta è infatti funzionale al sistema di filiera del cosiddetto “bottle to bottle”, ossia generare da bottiglie usate un R-Pet idoneo al diretto contatto alimentare per poter realizzare nuove bottiglie.

L’iniziativa si inserisce all’interno del più ampio progetto del brand che parla di sostenibilità, Regeneration, e che, sulla base del principio Ricicla, Rigenera, Riusa vuole contribuire alla creazione di un mondo in cui le risorse naturali sono utilizzate in modo condiviso e responsabile per creare un impatto positivo. Dopo la recente installazione di un eco-compattatore a Cervia, esempio concreto del progetto è l’Area Fitness di Parco Sempione a Milano, realizzata con l’equivalente in plastica riciclata delle bottiglie raccolte durante Milano Marathon 2019: un contributo per la comunità che grazie a un gesto semplice ma efficace come quello del riciclo sottolinea come la plastica sia una risorsa.