L’Elisir San Marzano Borsci per tutte le stagioni

Una bottiglia “vestita” con abbigliamento e accessori consoni al mese di pubblicazione. Un’ambientazione coerente a sua volta con le caratteristiche principali della stagione con al suo interno il segno zodiacale che si fonde con gli elementi del visual. È questa la soluzione creativa del calendario Borsci 2017. Dodici pagine dedicate al prodotto di punta dell’azienda pugliese, l’Elisir San Marzano Borsci, uno dei più prestigiosi marchi italiani di liquori, gestito dal gruppo Caffo. Da bere caldo nei mesi invernali, nel latte in primavera, nel caffè tra maggio e giugno, sul gelato d’estate e ancora come digestivo o nei dolci , il “più sensuale dei sapori” è versatile in tutte le stagioni come dimostrano le immagini presenti nel calendario.

Il tutto accompagnato dal celebre Almanacco di Barbanera che con i suoi studi e le sue osservazioni legate a stelle e pianeti, da 253 anni dispensa preziosi consigli. La leggenda vuole che Barbanera sia un astronomo del 1700 nato e vissuto per un breve periodo a Foligno, dove conobbe la sua vocazione per lo scrutamento del cielo degli astri e delle stelle, e condusse una vita da eremita dedito alla sua passione. Il nome che lo contraddistingue deriva dall’immagine riportata sui frontespizi delle edizioni più antiche, che ritraevano un uomo dalla folta barba nera, definito astronomo, astrologo e filosofo.

Anche la storia dell’Elisir comincia da lontano. In epoca remota i Borsci, originari del Caucaso, in seguito a sommovimenti politici si trasferirono in Albania. Un ramo della famiglia, seguendo l’eroe Giorgio Castriota Scanderbeg, si spostò in Puglia nel piccolo comune di San Marzano di San Giuseppe. Nel lontano 1840 il liquorista Giuseppe Borsci, ispirandosi ad un’antica ricetta ereditata dai suoi avi, iniziò a produrre il suo Elisir ponendo, fin dalle origini, sulla storica etichetta gialla la dicitura “Specialità Orientale” insieme all’aquila bicipite. E’ così che nacque l’elisir San Marzano Borsci, “il più sensuale dei sapori”. Un liquore unico, con un aroma inconfondibile e versatile come nessun altro.

Proprio la versatilità di questo prodotto e il suo gusto originale e unico hanno fatto conquistare al famoso Elisir una medaglia d’oro al concorso internazionale sulla qualità degli Spirits svoltasi nei giorni scorsi in Croazia.

www.borsci.com