A Le Manzane la vendemmia degli Abbracci

Anche quest’anno la cantina Le Manzane di San Pietro di Feletto (TV) chiama a raccolta wine lovers, famiglie ed amici per partecipare alla quinta edizione della “Vendemmia solidale, festa e beneficenza nella Terra del Prosecco Superiore” in programma domenica 11 settembre. I fondi ottenuti durante la giornata di raccolta dell’uva saranno devoluti alla Fondazione Oltre il Labirinto Onlus per l’acquisto delle Hugbike, le “biciclette degli abbracci”, che verranno poi consegnate a ragazzi affetti da autismo.

La vendemmia è un rito collettivo dal fascino arcaico e magico che si ripete ogni anno nelle prime settimane di settembre. Un rito che alla cantina Le Manzane si trasforma in una grande festa aperta ai visitatori con musica dal vivo, spettacoli di giocoleria e, naturalmente, degustazioni. Si comincia alle 9.30 con la raccolta dell’uva lungo i filari, che va avanti fino alle 11, momento in cui ci si rilassa in compagnia, sorseggiando un calice di Prosecco Superiore accompagnato da profumi di mare. La giornata è arricchita da una ghiotta merenda in cantina e dalla visita alla suggestiva cantina incastonata nella collina.

L’anno scorso oltre 400 persone, munite di forbice e cassetta, hanno preso parte alla raccolta manuale delle uve al fianco dei vigneron condividendo il piacere di una giornata all’aria aperta immersi nella pace della campagna tra il profumo delle uve e del mosto nel suggestivo panorama delle colline del Prosecco, candidate ad entrare nel Patrimonio Unesco.

Il contributo di partecipazione alla manifestazione di 15,00 euro, bambini esclusi, compreso il pranzo, sarà devoluto alla Fondazione Oltre il Labirinto Onlus. Sarà possibile, inoltre, sostenere la Fondazione Oltre il Labirinto Onlus effettuando un versamento su uno dei conti correnti presenti sul sito www.oltrelabirinto.it o prenotando le bottiglie di Prosecco Superiore ottenute dalla vendemmia stessa. Parte del ricavato della vendita, nel periodo prenatalizio, delle bottiglie di Prosecco Superiore, ottenute con l’uva vendemmiata domenica 11 settembre, sarà, infatti, destinato alla fondazione che da anni sostiene le famiglie dei ragazzi affetti da autismo.

I partner e gli sponsor che hanno condiviso gli obiettivi benefici della vendemmia solidale 2016 sono: Arti Grafiche Conegliano, Banca Prealpi, Dersut Caffe’, Dolomiti.it Le più Belle Montagne del Mondo per l’ufficio stampa, Foto Francesco Galifi, Icas per le gabbiette fermatappi, Ideeuropee Communication in action, Polisportiva Valcervano, Ristorante Relais Ca’ del Poggio, Rotas per le etichette, S’Paul n’ Co. Design per la grafica, Vetreria Etrusca e Zeta Group per il video. L’iniziativa è patrocinata dalla Regione del Veneto, dalla Provincia di Treviso e dai Comuni di San Pietro di Feletto, Conegliano e Valdobbiadene con il sostegno del Consorzio Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco e dell’associazione di promozione sociale XI di “Marca”. L’evento è, inoltre, accreditato tra le manifestazioni della Città Europea del Vino 2016.

I posti in cantina sono limitati e su prenotazione. Per le iscrizioni contattare lo 0438 486606 o scrivere una e-mail a info@lemanzane.it.

le manzanePROGRAMMA 5ª VENDEMMIA SOLIDALE

Festa e beneficienza nella Terra del Prosecco Superiore

Ore 9.00 – Apertura della giornata di vendemmia solidale, accoglienza e registrazione ospiti all’ingresso e distribuzione dei braccialetti a ricordo dell’evento.

Ore 9.30 – Inizio vendemmia solidale.

Ore 11.30 – Musica dal vivo con Alberto Ceschin.

Ore 12.00 – Aperitivo con Prosecco Superiore Docg e stuzzichino dell’Adriatico in collaborazione con Ca’ del
Poggio Ristorante & Resort.

Ore 13.00 – Pranzo in caneva in collaborazione con la Polisportiva Valcervano.

Ore 16.00 – Ringraziamento agli ospiti, saluti e chiusura attività.

Durante la giornata momenti di intrattenimento con il giocoliere/equilibrista Manuele Pascal e lo spettacolo “Prestige!”.

L’hashtag per seguire l’evento e darne visibilità su Twitter è #lavendemmiadegliabbracci.

Fondazione Oltre il Labirinto
Nasce nel 2009 a Treviso per volere di alcuni genitori con figli affetti da autismo. Scopo principale della Fondazione è quello di tutelare i diritti e la dignità delle persone con disabilità mentali o fisiche – in particolare dei soggetti affetti da disturbo pervasivo dello sviluppo e/o da autismo – offrendo loro assistenza e supporto, terapie mirate e percorsi educativi e formativi adeguati.
Fondazione Oltre il Labirinto opera in accordo e sinergia con altri organismi – pubblici e privati, italiani e esteri – ed è uno dei quattro rappresentanti italiani di Autism-Europe, la più grande associazione internazionale che ha l’obiettivo principale di promuovere i diritti delle persone con autismo e delle loro famiglie e di migliorarne la qualità della vita.