Le innovazioni digitali ed ecosostenibili del Gruppo Celli

Gruppo Celli ha portato ad Host Milano il tema “Beyond the Bottle”, un messaggio incentrato sul superamento del contenitore monuso da parte dell’industria del beverage, incentivando un modello di consumo più sostenibile: il refill.

Acqua Alma, presso il padiglione 13 – stand G23/H14 presenta la gamma prodotti EVO: soluzioni nuove, pratiche ed interamente digitali. La prima è la gamma Niagara EVO, nuovo punto di riferimento nel dispensing dell’acqua; si tratta di erogatori dotati di lettore NFC e telecamera per la lettura di QR code, in grado di gestire ogni aspetto presente e futuro dell’interazione digitale con l’utente che può facilmente autenticarsi per vivere una esperienza completa e personalizzata. Tutte le macchine sono connesse al Cloud attraverso uno scambio di dati in tempo reale, la miglior risposta alle esigenze del consumatore moderno, sempre connesso, veloce, pratico e attento all’ambiente. La seconda è la gamma di prodotti Hi-ClassEVO, sostenibili, connessi e dal design vincente e moderno, ideale per uffici, palestre e luoghi pubblici.

Il Gruppo Celli porta ad Host 2021 anche l’esclusiva Cocktail Machine, l’innovativa soluzione in grado di preparare fino ad 80 cocktail alcolici e analcolici a regola d’arte in pochissimi secondi. Si tratta di una soluzione flessibile e intuitiva che traccia il futuro del bar, esaltando la professionalità del barman e la massima libertà creativa. Infinite combinazioni di drink personalizzati, dai classici aperitivi e long drink ai cocktail tropicali o analcolici.

Altra novità nell’ambito soft drink sarà la valvola digitale eMIX per l’erogazione di bevande ‘smart’; si tratta di una valvola digitale, sviluppata in partnerhip con Dolphin Fluidics, che permette la gestione in continuo dell’erogazione, sfruttando la tecnologia dei materiali a memoria di forma. Inoltre, la connessione al sistema cloud Celli consente il monitoraggio di diagnostica e allarmi, la configurazione da remoto e analytics in tempo reale. Come soluzione retrofit può digitalizzare una base installata tradizionale, trasformandola in smart.

I consumatori e i gestori di bar e ristoranti sono già pronti a fare la differenza e a compiere questa evoluzione. Il futuro è beyond the bottle.