Le bollicine italiane sposano la cucina giapponese da Sushi B

Un esempio di come “creare un evento” per incuriosire la clientela abbinando bollicine italiane e cucina orientale: da mercoledì 5 a sabato 8 luglio il ristorante gourmet e sushi bar Sushi B, nel quartiere di Brera a Milano, propone quattro giorni speciali per poter provare il meglio della cucina tradizionale giapponese e degustare i vini Ferrari Trentodoc che tutte le sere, all’aperitivo e nel dopocena, arricchiranno i cocktail del locale. Inoltre sarà proposta una selezione al calice dei vini più emblematici del produttore trentino: Giulio Ferrari Trentodoc 2005 (14 euro), Ferrari Trentodoc Perlè Nero 2008 (12 euro), Ferrari Trentodoc Perlè Rosè (9 euro), Ferrari Trentodoc Riserva Lunelli 2008 (9 euro), oltre alla degustazione completa a 40 euro.

L’aperitivo servito nella Terrazza Giardino di Sushi B si impreziosisce con una proposta di piatti selezionati dallo chef Nobuya Niimori, abbinati alle bollicine trentine, dai 16 ai 20 euro: carpaccio di storione, amaebi, yuzovinaigrette, caviale Calvisius abbinato con Ferrari Trentodoc Perlè Nero 2008; capesante, gamberi rossi di Mazara del Vallo, salsa di burro di Normandia, salsa di soia anch’esso accompagnato da Ferrari Trentodoc Perlè Nero 2008; king crab Alaska gratinato servito con Ferrari Trentodoc Riserva Lunelli 2008; ombrina d’amo cotta a carbone marinata con salsa di “yuan sansyo miso” sposato con Ferrari Trentodoc Perlè Rosè 2010.

Per proiettarsi in un vero e proprio viaggio fra Italia e Giappone, Sushi B propone il menu kaiseki servito al sushi banco (130 euro) con selezione dei vini Ferrari Trentodoc. Al ristorante gourmet si trova invece la proposta del menu omakase a mano libera dello chef, sempre con i vini Ferrari Trentodoc a 110 euro.