Lavorare nel mondo della birra

Meglio di un Navigator. Senza dubbio. Perché lei (e parliamo dell’Industria della Birra) i posti di lavoro li ha già creati. Stando infatti a una ricerca dell’Osservatorio Birra di Fondazione Birra Moretti, emerge che nel comparto gli occupati sono aumentati di 4.400 unità in soli due anni (dal 2015 al 2017). Ma quali sono le figure più richieste? Ecco 15 profili, spesso altamente specializzati, tra i più gettonati, individuati da Althesys:
• Mastro birraio
• Tecnologo alimentare (della birra): una sorta di mastro birraio 4.0. che si occupa dell’elaborazione delle ricette e della produzione
• Ingegnere chimico alimentare
• Responsabile laboratorio e controllo qualità
• Responsabile sicurezza
• Coordinatore sostenibilità
• Automation specialist
• Digital innovation manager
• Commerce specialist: il ruolo del commerciale nelle grandi imprese della birra si è evoluto rispetto al passato
• Tecnico grafico
• Brand ambassador: un ibrido tra un tecnico della birra e un venditore
• Beer Specialist: un mix tra un commerciale di alto profilo e un tecnico
• Spillatore

Birra, dimmi come bevi, ti dirò chi sei