La provocazione di Burger King: invita i clienti ad andare da McDonald’s!

E’ destinata a fare parlare di sé la nuova campagna di marketing geo-localizzata lanciata da Burger King negli Usa. Il motivo? La catena invita provocatoriamente i propri clienti a recarsi dal suo principale competitor. Denominata Whopper Detour, la campagna consente infatti a chiunque si trovi a meno di 300 metri da un ristorante McDonald’s, con la nuova app Burger King installata sul telefono, di ordinare un Whopper (il panino in offerta di Burger King), al prezzo incredibile di appena 1 centesimo.

L’operazione – spiega il sito Ninja Marketing – è pensata per invitare a dismettere la vecchia app di Burger King e scaricare la nuova versione. Non senza creare il solito buzz (e un po’ di divertimento) a discapito del rivale storico. E l’obiettivo pare essere stato raggiunto. Anche se non era necessario recarsi esattamente dentro McDonald’s, la catena ha rilasciato un esilarante video (apparentemente girato usando telecamere nascoste) di clienti che chiedevano panini Burger King al personale di McDonald’s, creando imbarazzo e confusione tra i dipendenti.

Burger King ha poi rincarato la dose consigliando però di guidare in sicurezza (non usando l’app al volante) se si andava da McDonald’s in auto, trasformando la campagna di McDonalds, Billion Served (miliardi – di panini – serviti) in Billion Swerved (miliardi che hanno sterzato – per cambiare direzione).