La nuova etichetta celebrativa di Acqua Sparea

È il 1971 quando viene imbottigliata per la prima volta la Sorgente Sparea e ancora oggi, dopo 45 anni, è un punto di riferimento nel panorama delle acque minerali e della ristorazione.

Per festeggiare questo importante traguardo è stata disegnata, dal pittore e artista contemporaneo Ugo Nespolo, una nuova etichetta celebrativa. Un’interpretazione in chiave moderna della sorgente rappresentata come un fiotto zampillante da un magico fiore colorato dal quale scaturisce il logo Sparea che resta centrato in etichetta.

Eleganza e luminosità per un’etichetta artistica che rende Acqua Sparea particolarmente adatta per impreziosire le tavole della ristorazione di qualità ma anche l’uso quotidiano per il canale bar. Il restyling ha coinvolto l’intera gamma di Sparea disponibile nei seguenti formati: per la ristorazione da 25cl, 50cl, 75cl vetro e in PET da 50cl, 1l 1,5l .

sparealogoAcqua Sparea è uno dei sette marchi imbottigliati dall’azienda piemontese Pontevecchio Acque Minerali di Luserna San Giovanni di proprietà della famiglia Damilano. È il brand dedicato in esclusiva al mondo dell’Horeca caratterizzato da un bassissimo residuo fisso pari a 20,8 mg/l che la classifica tra le acque più leggere d’Europa. La Sorgente Sparea sgorga nell’incontaminato e incantevole paesaggio alpino della Valle Pellice, nel cuore delle Alpi Cozie. La Sorgente Sparea scorre sulla Pietra di Luserna, che si trova solo in una limitata area geografica delle Alpi Piemontesi. Questo contatto diretto con una pietra cosi unica, che per le sue caratteristiche metamorfiche non cede minerali, rende acqua Sparea diversa da tutte le altre.

www.acquasparea.com