Julius Meinl festeggia con la poesia la Giornata Mondiale del Caffè

Julius Meinl, il caffè dei poeti, ambasciatore della cultura delle caffetterie letterarie viennesi, ha festeggiato la Giornata Mondiale del Caffè domenica 1° ottobre, invitando a incontrarsi nei locali aderenti l’iniziativa per raccontarsi le parole mai dette grazie al potere della poesia e all’ispirazione di un espresso “artistico” in omaggio. Un evento… affabulatore che a Milano, Verona, Venezia e Firenze ha ricevuto il supporto del poeta Guido Catalano e di una crew di romantici, pronti a tenere un worskshop di scrittura creativa dove imparare a comporre i propri versi e provare ad esprimersi in modi inaspettati!

Così il poeta Guido Catalano: “Accolgo con entusiasmo l’iniziativa di Julius Meinl. Nel mondo di oggi, siamo sempre più connessi e la nostra dipendenza dalla tecnologia è sempre più forte. Siamo costantemente sommersi da una pioggia di email o da una serie di chiamate, non ci accendiamo e spegniamo più e raramente ci prendiamo il tempo per comunicare correttamente. È sempre più raro un dialogo significativo, espressione di emozioni o anche conversazioni complicate, e molte cose vengono trascurate o addirittura non vengono dette”.

I momenti clou della Giornata Mondiale del Caffè

In tutte le caffetterie Julius Meinl d’Italia aderenti l’iniziativa è stato inoltre possibile scegliere la poesia più vicina alla propria “dichiarazione” da un “juke boxe” letterario, che ha dispensato una limited edition di cartoline da collezione con i versi di Guido Catalano e le poesie “raccolte” il 21 marzo in occasione della Giornata Mondiale della Poesia. L’artista e calligrafo Luca Barcellona le ha interpretate con il suo stile inconfondibile per dare vita a sei bellissimi messaggi d’autore!

Interessante anche l’intervento di Caleb Femi, il primo giovane poeta londinese detentore del titolo di Young People’s Laureate for London e nuovo ambasciatore internazionale di Julius Meinl: “La poesia è la forma di conversazione più pura in assoluto. La ragione per cui ho iniziato a scrivere poesie è perché avevo bisogno di uno spazio che mi permettesse di parlare di cose che diversamente non sarei riuscito a dire, come dichiarare il mio amore a una ragazza. Normalmente è difficile dire le cose importanti, la poesia mi dà invece il coraggio di dirle”.

 

Julius Meinl

Julius Meinl è un’azienda familiare austriaca di grande successo internazionale e da oltre 150 anni è l’ambasciatrice nel mondo della cultura delle caffetterie viennesi. Il successo globale di Julius Meinl si basa su valori tradizionali: cinque generazioni di esperienza nel caffè, prodotti di qualità premium e un eccellente servizio ai clienti. Julius Meinl è ambasciatrice globale per la cultura del caffè viennese e oggi ispira le persone in tutto il mondo, proprio come facevano in passato i caffè letterari. Clienti di oltre 70 paesi si affidano al caffè e al tè Julius Meinl. L’azienda si posiziona tra i top 3 marchi di caffè premium in più di 40 paesi ed è leader di mercato in Austria, Russia e Dubai.

  • Fondata nel 1862
  • 800 dipendenti in tutto il mondo
  • Presente in più di 70 paesi in tutto il mondo; tra i primi 3 marchi premium di caffè in oltre 40 paesi
  • Oltre 40.000 clienti in tutto il mondo
  • Centri di produzione a Vicenza (Italia) e a Vienna (Austria)
  • Vendite nel 2016: 160 milioni di euro

 

La Giornata Mondiale del Caffè: si celebra il 1° ottobre ed è stata lanciata la prima volta dall’ International Coffee Association nel 2015. La giornata è anche l’occasione per promuovere il commercio equo solidale e aumentare la consapevolezza delle condizioni dei coltivatori di caffè. L’International Coffee Organization (ICO) è stata costituita nel 1963 a Londra, con il sostegno delle Nazioni Unite (ONU), per valorizzare l’importanza economica del caffè.