Jamie Oliver propone la versione “inglese” della paella. E gli spagnoli si infuriano

E’ dovuto intervenire perfino l’ambasciatore britannico a Madrid, perché sulla paella gli spagnoli non sono proprio disposti a scherzare. La questione è presto detta: Jamie Oliver, star della cucina in tv e super chef britannico ha fornito, via Twitter, la sua personale versione della ricetta della paella. Una versione che prevede cosce di pollo e chorizo (un salamino speziato). E apriti cielo. La reazione dei puristi spagnoli e valenciani non si è fatta attendere: Oliver – racconta la stampa.it – è finito nel tritacarne bollato in mille modi, tra cui «terrorista culinario» è il più cortese. E così l’ambasciatore britannico a Madrid Simon Manley ha dovuto correre ai ripari ricorrendo alle armi dell’ironia: su Twitter ha spiegato di «essere stato convocato per spiegare sulle pagine del Comidista», la sezione culinaria di El País. E ha illustrato la posizione britannica: «Siamo degli innovatori», ha detto.