Istat: la spesa per ristoranti e hotel torna a livelli pre-crisi

Gli italiani tornano a spendere, almeno per dormire e mangiare fuori. Lo certifica l’Istat nell’Annuario statistico, sottolineando che nel 2016 “tornano ai livelli pre-crisi” le spese per servizi ricettivi e di ristorazione (+4,8%, da 122,39 a 128,25 euro)”.

Viene così recuperato il terreno perso negli ultimi cinque anni, riagganciando i valori del 2011. La discesa della spesa, ricorda infatti l’Istat, era iniziata nel 2012.