Insetti a tavola: la larva è servita. Ok dall’UE

Insetti a tavola? Arriva dall’Europa l’ok al verme della farina giallo essiccato, dal roboante (e persino un po’ inquietante) nome scientifico di Tenebrio Molitor.

4 maggio 2021: la commissione Europea autorizza l’uso alimentare della larva della farina gialla. L’ultimo step nell’iter autorizzativo è dunque compiuto e  gli insetti sono così sdoganati anche nel vecchio Continente.

Da consumarsi intero come snack o sotto forma di ingrediente alimentare, il Tenebrio Molitor rompe gli indugi e si presenta in tavola, classificato come nuovo alimento (in inglese new food o NF).

Il verme della farina gialla, secondo l’Efsa, risulta ricco di proteine, ma non è consigliato a chi presenta allergie da acari o crostacei.

In effetti l’Europa si era già pronunciata positivamente sul ricorso agli insetti come alimento, ma di fatto dopo il pronunciamento positivo dell’Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare), emesso già ad inizio di quest’anno, mancava ancora l’imprimatur definivo da parte della Commissione Europea.