Innovazione, competenze e creatività: il caffè conquista il mondo

Nella prima parte di questo speciale sui grandi cambiamenti che sta vivendo il mondo del caffè ci siamo focalizzati sulle tendenze che gli operatori si troveranno ad affrontare nei prossimi anni e che saranno rappresentate e dibattute a Host2015 e, in particolare, al SIC – Salone Internazionale del Caffè. In questa seconda parte, riprendendo il filo del discorso dalla crescente consapevolezza dei consumatori – italiani e internazionali – rispetto alla qualità, la varietà e la contaminazione di tradizioni diverse, analizzeremo invece gli strumenti che il settore sta elaborando per dare risposte efficaci a queste evoluzioni. Nel largo consumo, la tendenza a valorizzare la qualità rispetto alla quantità viene confermata indirettamente anche da alcuni dati di vendita nella Gdo. Secondo l’ultima rilevazione Global Trade Promotion Landscape di Nielsen, ad esempio, mentre i packaging tradizionali (con un prezzo medio di 9,8 euro al kg) fanno registrare un calo dell’1,5% in volume e del 3,9% in valore nonostante una pressione promozionale del 50%, quelli innovativi (come i porzionati) crescono a doppia cifra – del 23,8% in volume del 22,3% a valore – a fronte di una pressione promozionale di solo l’11,8% e di un prezzo unitario molto più elevato, pari a 46,88 euro al kg.

Caffè: la formazione, una chiave per conquistare il futuro

Caffè, l’innovazione non solo si vede… ma si “sente” in tazza

Caffè: la formazione, una chiave per conquistare il futuro