In giro per il mondo per visitare i festival gourmet

    Che ci si identifichi con l’etichetta anglosassone di “foodies o con quella italianissima di “viaggiatori del gusto”, il connubio tra turismo ed enogastronomia è una delle tendenze faro degli ultimi anni.

    Se è vero che l’evasione passa spesso per il palato, anche quando si è a casa, in viaggio è senz’altro il gusto ad essere, tra i cinque sensi, quello più sollecitato. Forte di questa convinzione, il tour operator Alidays Travel Experiences propone una serie di itinerari adatti ai semplici curiosi ma anche agli intenditori, ai gourmet professionisti e a quelli che trascorrono il tempo libero tra sagre e cantine, a chi frequenta l’universo food per lavoro e a chi crede di avere già assaggiato tutto.

    Nel “menù” troviamo degustazioni ed eventi tematici, ma soprattutto incontri con le persone che, in paesi lontani e con ruoli diversi, hanno a che fare col cibo, perché i loro racconti sono il vero piatto forte. Tra i viaggi in programma, c’è un tour di 5 giorni/3 notti ad Abu Dhabi in occasione del Food Festival, che si tiene nell’Emirato dal 5 al 21 febbraio.

    Oppure, per chi vuole andare più lontano, ci sono proposte addirittura in Australia e Nuova Zelanda in occasione dei maggiori festival gourmet.