Il video esclusivo dell’house party targato Ron Diplomatico

Dedicato a chi non ha potuto partecipare. Ron Diplomatico ha organizzato un esclusivo house party a Milano a casa del fotografo e tatuatore Simone Falcetta, l’autore della farfallina di Belen (CLICCA QUI PER VEDERE LA NOSTRA VIDEO INTERVISTA A BELEN), per intenderci.

Protagonisti, tre cocktail: Ambassador, La Dusa e La bebida del cordero a cura di Ivan Patruno e di Alessandro Marrano.

Noi di Mixer c’eravamo. Volete vedere il nostro video esclusivo?

Due parole su Ron Diplomatico:
L’idea di realizzare Ron Diplomatico nasce nel 1983, ma la produzione parte solo nel 1989. Diplomatico si caratterizza per essere un blend di tipologie di Ron differenti, sia per materia prima sia per modalità di fermentazione e di distillazione.
Vengono utilizzate quindi diverse varietà di canna, la Venezuela, la Central Romana e la Canal Point.
Quanto alla fermentazione: la melassa viene sottoposta a una fermentazione di 18 ore in vasche da 100,000 litri, con un processo di massimizzazione della produzione di alcol. Il succo di canna concentrato invece è fatto fermentare per 48 ore, il processo è più lento e l’intento è concentrare gli aromi e i profumi caratteristici di Ron Diplomatico. I lieviti responsabili di questa fermentazione sono sviluppati e cresciuti all’interno dell’azienda per ogni singolo processo.
Parliamo del blend: Ron Diplomatico Reserva Exclusiva è costituito per l’ 80% da heavy Rum da Pot Still e per il 20% da rum da alambicco a colonna.
Non meno importante è l’invecchiamento, 12 anni in botti di rovere bianco americano.
Gradazione alcolica: 40