Il Sirenetta Restaurant & Banquet riapre dopo dieci anni

Simbolo delle estati palermitane, lo storico locale La Sirenetta Restaurant & Banquet torna accessibile con un look ispirato al contesto marino. Merito anche di Skyconcrete di Isoplam, scelto in una tonalità che rievoca le cromie del paesaggio.

Autentico punto di riferimento per il Golfo di Mondello (Palermo), La Sirenetta Restaurant & Banquet rivive, dopo un periodo di chiusura durato più di un decennio, grazie ai lavori di risanamento e ristrutturazione affidati allo Studio Luigi Smecca Architetti. Il progetto di riqualificazione ha in parte preservato le caratteristiche architettoniche preesistenti, per non cancellare le tracce della memoria collettiva, e ha enfatizzato il profondo legame con il contesto marino in cui si inserisce, restituendo alla città un luogo iconico.

Dal punto di vista formale, se da un lato si è cercato di rispettare le volumetrie principali, dall’altro si è voluto aprirle verso l’esterno, all’insegna di una maggiore fruibilità dei locali e di una costante comunicazione con il paesaggio. La permeabilità tra gli ambienti è stata resa possibile grazie all’installazione di grandi specchiature trasparenti e all’utilizzo di parapetti in vetro nella grande terrazza panoramica.

Per gli interni, l’approccio stilistico minimalista che caratterizza l’intero complesso si è concentrato sullo studio di luce, spazi e materiali per rendere omaggio alle peculiarità cromatiche del territorio palermitano. Negli ambienti al piano terra – pizzeria, hamburgheria, bar, pasticceria, caffetteria ed enoteca – così come nell’elegante ristorante con sala ricevimenti al piano superiore, le linee pure ed essenziali degli arredi dialogano con i colori e i materiali ispirati allo scenario marino circostante: il beige e l’avorio della sabbia, il verde della vegetazione, il bianco delle nuvole, l’azzurro di mare e cielo.

Per favorire il naturale continuum tra la struttura e l’esterno, senza dimenticare le esigenze funzionali legate al mondo della ristorazione e degli ambienti ad alto traffico, la scelta dei materiali si è orientata verso soluzioni in grado di unire performance tecniche ed estetiche. Per i pavimenti è stato così scelto Skyconcrete Indoor di Isoplam, il rivestimento cementizio che coniuga eleganza ed espressività con la versatilità di una superficie continua a basso spessore (soli 2-4 mm).

Applicato in un caldo color Tortora, Skyconcrete ha saputo trasformare gli interni in ambienti suggestivi grazie alle sue caratteristiche nuances sfumate che da uno sfondo più chiaro virano verso tonalità più scure. In virtù delle ottime doti di aderenza e resistenza all’urto, agli agenti chimici e atmosferici, all’abrasione e alla fessurazione, Skyconcrete si è rivelato la soluzione perfetta per le diverse tipologie di attività presenti all’interno de La Sirenetta, che richiedono pavimentazioni in grado di sopportare costanti sollecitazioni. La caratteristica assenza di fughe, inoltre, assicura in ogni momento la massima facilità di pulizia e igienizzazione – fondamentale per gli ambienti ricettivi – e la composizione a base acqua è garanzia di salubrità, in quanto non rilascia sostanze pericolose per le persone e l’ambiente, nel rispetto delle più attuali normative in merito a sicurezza e comfort indoor.