Il Presidente della Repubblica consegna il Premio Fabbri 1905

«Un premio che riconferma non solo il valore della formazione in qualsiasi ambito, ma anche l’importanza degli studi accademici nel contribuire alla conoscenza e alla fama dell’industria alimentare italiana nel mondo». Con queste parole Nicola Fabbri, Amministratore di Fabbri 1905, commenta la consegna del Premio Fabbri 1905 alla migliore tesi di laurea a tema “Il dolce made in Italy nel mondo. Scenari e prospettive per il prossimo decennio”, consegnato al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

A ottenere il Premio Fabbri 1905 è stata Krizia Molè dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, grazie alla sua tesi L’innovazione creativa per la valorizzazione di produzioni locali. Il caso Sabadi. Oltre al Premio, ricevuto dalle mani di Nicola Fabbri e del Presidente Mattarella lo scorso 7 marzo durante la cerimonia Qualità Italia in Quirinale, per lei anche una borsa di studio del valore di 3.000 euro.

Fabbri 1905, la storica azienda che da centoundici anni porta da Bologna nel mondo la qualità del dolce italiano, ha partecipato così per la prima volta all’iniziativa dei Premi di Laurea promossa dal Comitato Leonardo. Il Premio istituito da Fabbri, la cui seconda edizione già è prevista il prossimo anno, vuole sostenere i giovani laureati che abbiano realizzato le tesi migliori su scenari, prospettive future e possibili strategie di promozione del settore dolciario made in Italy, premiando le ricerche più brillanti sul successo italiano nel settore alimentare, in particolare dolciario, proponendo anche nuovi spunti per la crescita del comparto.

Fabbri
Fabbri 1905 conta 250 dipendenti, 1.200 prodotti, 17 linee di produzione e 11 sedi in tutto il mondo: una holding familiare che distribuisce in più di 100 nazioni, guidata dalla quarta generazione Fabbri rappresentata da Andrea, Nicola, Paolo e Umberto (ma la quinta generazione ha già fatto il suo ingresso in azienda). L’azienda opera in tre settori. Quello della pasticceria e della gelateria artigianali, con prodotti per tutte le esigenze degli artigiani del dolce. Quello del fuoricasa, con un’offerta rivolta ai professionisti della ristorazione e del bar. E quello del largo consumo, in cui Fabbri è leader indiscusso di mercato con l’Amarena e con gli sciroppi, anche grazie al know-how espresso sui mercati professionali e messo a disposizione dei consumatori finali.

Il Comitato Leonardo
Il Comitato Leonardo, oggi presieduto dall’imprenditrice Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere il Sistema-Italia attraverso varie iniziative che esaltino le doti d’imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei prodotti e nello stile di vita del nostro Paese. I Premi di Laurea sono un’iniziativa che il Comitato Leonardo promuove ormai dal 1997, grazie al sostegno dei propri Associati, e che nel tempo ha permesso di premiare e sostenere centinaia di giovani talenti di altrettanti istituti universitari in tutto il Paese.

http://www.fabbri1905.com/