Il Natale di Villa Franciacorta

Villa Franciacorta spegne cinquantacinque candeline e per le festività propone un brindisi raffinato con RNA Extra Brut 2004, una speciale Riserva dedicata ad Alessandro Bianchi, l’uomo che nel 1960 ha fondato l’azienda e ha creduto fortemente nel territorio e nelle sue potenzialità, facendo della qualità e dell’eccellenza i capisaldi della filosofia aziendale. RNA quindi come Riserva Nobile Alessandro Bianchi, ma anche come quel sistema di valori che, grazie a lui,
è entrato ormai a far parte del “patrimonio genetico” del brand Villa.

RNA è un’elegante unione di Chardonnay e Pinot nero ed è il primo millesimato della collezione Villa ad aver trascorso ben dieci anni sur lies. Maestoso, dal colore paglierino leggermente dorato, al naso sorprende con la freschezza e con bellissime note minerali e pietrose, con lievi effluvi iodati. Completano il bouquet, sensuali pennellate di agrumi secchi, liquirizia, piccola pasticceria. In bocca è vivace, dinamico, cremoso, grazie al perlage fine e persistente, con una sapidità e mineralità spiccata, tipica dello stile Villa.

Villa FranciacortaUn Franciacorta di grande personalità, perfetto per pranzi e cene importanti come quelli che accompagneranno le imminenti festività di fine anno. L’abito per questa preziosa Riserva è quello delle grandi occasioni. Oro rosso con il simbolo dell’RNA in rilievo, perché rilevanti furono le scelte che Alessandro Bianchi da subito decise di attuare e che portò avanti con coerenza millesimando l’intera produzione e utilizzando solo uve di proprietà. Infine il classico scudo Villa che avvolge la bottiglia in un abbraccio che rappresenta le cure speciali riservate a questa Riserva.

Villa FranciacortaDisponibile in Confezione singola, con uno scrigno prezioso con base triangolare in legno nero verniciato a mano e impreziosito da fregi in rame, una creazione speciale ideata da Roberta Bianchi, e in confezione da 3 bottiglie con bauletto in legno nero, verniciato e dipinto a mano.