Il Grand Tour delle Marche celebra il Brodetto

brodetto
Il brodetto nella versione di Porto San Giorgio

Le Marche celebrano uno dei piatti “simbolo” della Regione, il Brodetto, con un bis di appuntamenti a Porto Recanati e Porto San Giorgio per presentare le varianti proposte dai due centri rivieraschi. Il Grand Tour delle Marche approda infatti sulle rive dell’Adriatico e propone una full immersion nella succulenta specialità marinara, il piatto “dei pescatori” per eccellenza: il brodetto. Dall’11 al 18 giugno, Porto Recanati propone “La settimana del Brodetto”. La ricetta portorecanatese presenta una caratteristica esclusiva che la distingue da tutte le altre, il colore bianco, o meglio “dorato”, dovuto all’impiego della zafferanella (carthamus tinctorius), sostituibile anche con lo zafferano. Sono oltre venti i locali nei quali assaggiare, a prezzi calmierati, il Brodetto bianco di Porto Recanati, una delle ricette più antiche ed apprezzate dai gourmet. Il 10 e 11 giugno a Porto San Giorgio, pochi chilometri più a sud, va in scena il Brodetto Sangiorgese, secondo la ricetta codificata nella Denominazione Comunale d’Origine. Si tratta di una variante rossa perché, a differenza di quello portorecanatese, prevede la presenza del pomodoro. Il Grand Tour delle Marche, circuito di 28 tappe studiato da Tipicità insieme ad ANCI, offre anche l’opportunità di vivere week end dedicati al brodetto, con particolari pacchetti turistici appositamente concepiti, o di costruirsi la propria personale esperienza di viaggio attraverso la piattaforma www.tipicitaexperience.it.