Ichnusa, la birra di Sardegna, è ospite a Sinnova 2017

Uno spot pubblicitario ma anche un emozionante tributo a una terra e al suo popolo. Un racconto-collage che ha fotografato tutta l’unicità di un popolo difficile da raccontare e di una terra autentica e genuina, orgogliosa delle sue tradizioni. La campagna di Ichnusa è un fiero ritratto in bianco e nero della Sardegna più vera. Quella selvaggia della baia di Porto Ferro, quella pregna di storia della reggia nuragica di Barumini. Ma anche la Sardegna dei lavoratori solitari e silenziosi, come i pescatori di Alghero o i pastori dell’entroterra, e delle tradizioni più antiche e preziose, come i Mamuthones di Mamoiada. In trenta secondi Ichnusa cattura lo spettatore con un racconto incalzante e una fotografia d’autore.

Ed è proprio il racconto per immagini, il visual storytelling, oggetto dell’intervento di Ichnusa a Sinnova, il Salone dell’Innovazione in Sardegna, giunto quest’anno alla sua quinta edizione.

“È un onore e un piacere per noi partecipare a questa iniziativa – spiega Katia Pantaleo, Senior Brand Manager Ichnusa, che interverrà nel corso dell’appuntamento previsto per domani venerdi 6 ottobre – Ichnusa è una birra che da oltre cent’anni è sinonimo ed espressione concreta di questa terra e del carattere del suo popolo. Raccontare la nostra birra è raccontare la nostra terra, per questo nello spot la Sardegna è la vera protagonista. Abbiamo voluto renderle omaggio mostrando tutti i meravigliosi contrasti che la caratterizzano, e abbiamo scelto di farlo con il nostro stile diretto e, allo stesso tempo, rispettoso. La nostra birra, la nostra anima, si mostra a tutta l’Italia senza rinunciare ad essere se stessa.”

www.birraichnusa.it