Heineken Greener Bar, concept eco per gli eventi sportivi

Presentato all’E-prix di Londra l’Heineken Greener Bar rappresenta la nuova esperienza di intrattenimento che il Gruppo propone a sostegno di una maggiore sostenibilità ambientale

Parola d’ordine riutilizzare. In nome della sostenibilità. E nel nuovo concept firmato da Heineken e presentato all’E-prix di Londra, il riutilizzo la fa da padrone, dai fusti alle casse di birra, dai sottobicchieri alla moquette (che non c’è), per arrivare al legno di alberi caduti. Parliamo dell’Heineken Greener Bar il format dal design innovativo, che si avvale di peculiari metodi di costruzione e che potrebbe essere una soluzione alternativa – e amica dell’ambiente – durante gli eventi nel settore del motorsport.

Come dicevamo, l’obiettivo è quello di riciclare ovunque sia possibile

Come nel caso dei tavoli, per esempio, realizzati con il legno di olmi caduti naturalmente o delle panche, anche queste ottenute da alberi il cui ciclo di vita si era concluso naturalmente. E i cuscini? Anch’essi riciclati: tessuto recuperato dalle divise delle birrerie Heineken. E quello che non serve per i cuscini? Va a realizzare nuove divise!

E nell’Heineken Greener Bar nuova vita viene data anche ai pallet utilizzati per l’evento di Londra e risultati ottimali: -85% di emissioni.

E ciclo infinito di utilizzo pure per le casse che utilizzate come materiale per la costruzione del bar.

E non basta,  il recupero di materiali avviene anche a monte della filiera: basti pensare che dalla pula d’orzo in eccesso, prodotta durante il processo di birrificazione, vengono realizzati gli skimmer e i porta skimmer.

Circolarità anche per i sixth kegs in acciaio, che possono essere riutilizzati più di 300 volte.

E per i frigo? In partnership con Red Bull Advanced Technologies, nell’Heineken Greener Bar è stato possibile implementare una soluzione che – a parità di raffrescamento – riduce del 20% il consumo di energia.

E si risparmia significativamente pure sull’acqua: 5.568 litri di acqua per ciascun evento sportivo (race) e questo grazie al fatto che i  lavandini non hanno un collegamento idrico e non viene neanche utilizzato ghiaccio.

Non solo riciclo, però. A migliorare l’impronta ecologica dell’Heineken Greener Bar contribuisce anche quello che non c’è. Niente moquette o pavimentazione, infatti, nel nuovo concept. Il risultato? Un risparmio di circa 10.333 kg di emissioni di CO2, che equivalgono alle emissioni emesse guidando un’auto senza sosta per un anno intero.