Gran Premio Heineken d’Italia 2018: spettacolo sulla griglia di partenza

Per la prima volta nella storia del Gran Premio d’Italia Formula1, in pista, appena prima che si scaldassero i motori, si sono succedute due diverse iniziative ideate da Heineken e accomunate da un unico obiettivo: regalare agli spettatori una prospettiva differente sul Gran Premio.

A pochi minuti dall’inizio della gara, è stata creata una sorta di installazione “live”: 20 camerieri, i Grid Waiters, si sono affiancati ai piloti e ai team posizionati sulla griglia di partenza, per offrire simbolicamente a ciascuno di loro Heineken 0.0, la nuova birra analcolica di Heineken che ha così voluto utilizzare uno sguardo diverso per sottolineare l’importanza del consumo responsabile in un contesto ideale come quello di Formula1. Quando servono precisione e concentrazione, infatti, un singolo dettaglio può fare la differenza e dunque anche una sola birra può influire sulla performance di guida. Il messaggio di Heineken è forte e inequivocabile: quando guidi non bere. È concessa solo la birra analcolica.

Poco prima, dopo l’apertura del Gran Premio con l’inno nazionale, sono invece entrate sulla pista tre imponenti “Special Queen”: vestite ognuna con uno dei colori che compongono la bandiera nazionale, issate su strutture alte 4 metri, la soprano Vittoriana De Amicis – prima voce della Fondazione Pavarotti; la pop singer Loretta Grace – nota al grande pubblico per i musical Ghost e Sister Act- e la giovane violinista Anastasiya Petryshak hanno unito i loro talenti per cantare insieme il “Va’ Pensiero”.