Gold Plast e il business dei calici in plastica cristallina

Gold Plast, azienda italiana leader nel Tablewear, forte dei successi conseguiti e delle novità che l’hanno arricchita, intraprende un nuovo viaggio, con rotta 2022.

Calici cristallini prodotti con la tecnologia di soffiaggio
Calici cristallini prodotti con la tecnologia di soffiaggio

È con entusiasmo e convinzione che Domenico Zaccone, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo, illustra conquiste, strategie e obiettivi dell’azienda, partendo dalla recente acquisizione della divisione Quattrogradi di RDS Moulding, che ha consentito a Gold Plast di consolidare la propria posizione nel segmento dei bicchieri infrangibili in plastica cristallina. In questo modo, accanto alle linee di posate, bicchieri, piatti e finger food, l’azienda si appresta a diventare leader anche nel settore dei calici in plastica di altissima qualità, realizzati con la tecnologia (tutta italiana) di soffiaggio, un processo conosciuto con il termine di “blow moulding”. Anche le materie prime sono state oggetto di un’attenta selezione in ottica di qualità e sicurezza e la scelta è ricaduta sul Tritan®, tecnopolimero di ultima generazione che non solo garantisce elevatissime doti di purezza e trasparenza, ma è anche privo di Bisfenolo, sostanza presente in molti polimeri e sospettata di essere dannosa per la salute.

Alcune referenze di Gold Plast
Alcune referenze di Gold Plast

Caratteristiche interessanti e sempre più fondamentali nel mondo della ristorazione professionale. E non solo perché soddisfano le crescenti esigenze di praticità ed estetica, ma anche perché rispondono al proliferare di ordinanze comunali che, legittimate dal quadro delle normative in tema di ordine pubblico, impediscono l’uso di bicchieri e bottiglie di vetro all’aperto davanti ai locali pubblici e punti di ristoro.

La distribuzione

L’azienda oggi opera attraverso vari canali:

  • HORECA: con una fitta e differenziata rete di distributori il prodotti arriva ai professionisti della ristorazione che lo utilizzano per catering, eventi, presentazioni e ogni occasione in cui necessitano di praticità e stile al tempo stesso.
  • Retail (tradizionale e grande distribuzione)
  • Industry & Promotion: anche l’industria del packaging e del promozionale utilizzano correntemente i prodotti e servizi Gold Plast. La prima per il confezionamento di prodotti alimentari. La seconda utilizza la gamma Gold Plast, nella versione monouso o lavabile, nell’ambito di campagne volte alla valorizzazione e alla comunicazione del brand.

La storia di Gold Plast

Tutto inizia nei lontani anni ’70 quando Vincenzo Magri e sua moglie Antonia decidono di fondare un’azienda di accessori per valigeria: la OMARV. A metà degli anni ’90, anche i giovanissimi figli della coppia, Gianluca e Andrea, entrano a far parte dell’azienda. Come primo atto del nuovo corso, in previsione della crisi che avrebbe colpito il settore della valigeria, i quattro decidono di differenziare l’attività verso lo stampaggio di articoli monouso per la tavola, caratterizzati da alta qualità e design ricercato. Questa idea, a quel tempo del tutto singolare, si rivela vincente. Negli anni successivi l’azienda si consolida velocemente nel nuovo settore di attività e nel 2003 cambia denominazione sociale diventando l’attuale Gold Plast.

Oggi Gold Plast, con un fatturato di 28 milioni di euro (+15% negli ultimi 5 anni), oltre seicento dipendenti e più di tremila referenze è un’azienda dinamica, che si è ulteriormente si rafforzata sul mercato grazie all’ingresso di Star Capital SGR con una

partecipazione di maggioranza assoluta nella compagine azionaria della società. Domenico Zaccone ricopre il ruolo Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Gold Plast, affiancato da Gianluca e Andrea Magri, che mantengono la partecipazione di minoranza del Gruppo, rispettivamente per l’area commerciale e tecnologica.