Gabriele Muccino firma lo spot di McDonald’s per Gran Crispy McBacon

Gabriele Muccino firma la regia della nuova campagna pubblicitaria di McDonald’s, dedicata alla più attesa delle limited edition: il Gran Crispy McBacon, un Crispy McBacon con il 50% di gusto in più.

Lo spot mette in scena una tipica conversazione tra un padre e sua figlia che si trovano seduti, uno di fronte all’altro, in un ristorante McDonald’s. Il padre la interroga sulla vera ragione del suo invito a cena: forse ha litigato con il fidanzato… o con la mamma? E invece non si tratta di nulla di tutto ciò: la ragazza l’ha fatto solo per lui, per fare un regalo al suo papà, perché da McDonald’s è tornato il suo panino preferito, il Gran Crispy McBacon. Una storia che sorprende per l’inversione dei ruoli, e che in 30’ racconta la magia del rapporto tra padre e figlia, proprio alla vigilia della Festa del Papà.

E’ questa la storia che Leo Burnett, l’agenzia guidata da Giorgio Brenna, con la direzione creativa di Francesco Bozza e Alessandro Antonini, ha affidato alla regia di Gabriele Muccino. Una campagna che andrà in onda dal 17 marzo, nei formati 30” e 15”, con una pianificazione che interesserà le principali emittenti nazionali digitali e satellitari e che sarà sviluppata a 360 gradi su radio, social e digital.

Il Gran Crispy McBacon sarà disponibile fino al 26 aprile in tutti i ristoranti McDonald’s in Italia. Si tratta di una versione limitata dell’amatissimo Crispy McBacon con il 50% di gusto in più. Nasce da una ricetta tutta italiana, ereditata da un prodotto di grande successo firmato Burghy e che già 30 anni fa aveva una nutrita schiera di affezionati e solleticava il palato dei consumatori: gustosa carne bovina, anche nella versione “chicken”, bacon croccante, formaggio fuso e una personalità forte e inconfondibile.