Fumetti senza parole: la nuova drink list del Milord di Milano VIDEO

Mixer vi presenta in esclusiva e in anteprima la drink list del Milord di Milano.

Storie a fumetti senza parole, Cristian Lodi lancia una drink list nel segno di semplicità, chiarezza e sinteticità.

Facile da leggere ma originale nella grafica, esaustiva nelle informazioni ma non prolissa. “Erano già un paio d’anni che volevo creare un menù in fumetto, progetto arenatosi per mancanza di tempo. La carta precedente era una sorta di diario scritto a mano con la ricetta del drink corredata da una Polaroid. Ma ho capito che le foto non solo emozionano meno di un disegno ma vincolano molto il barman perché il cliente si aspetta che il drink sia presentato con bicchieri, guarnizioni ed eventuali cannucce immortalati nel menù”, ci racconta Cristian Lodi, titolare del Milord.

NEL VIDEO IN ALTO LA VIDEO INTERVISTA A CRISTIAN LODI E A BIANCA FIORENTINO

Dal punto di vista del contenuto, la carta estate-autunno 2019 del Milord si articola in 12 cocktail signature freschi e di media gradazione alcolica. Dal punto di vista grafica, i drink sono spiegati attraverso 12 storie a strisce colorate, dettagliate, con protagonista un ghepardo e… prive di parole. In lettere ci sono solo gli ingredienti e una presentazione sintetica del gusto del drink a storia conclusa.

L’idea di non usare parole è una scelta stilistica intelligente e pragmatica suggerita da Bianca Fiorentino, giovane e promettente illustratrice autrice del menù del Milord.

“Il disegno è un linguaggio universale, comprensibile a tutti. E poi eliminare le parole significa risparmiare su inchiostro, carta, traduzioni. Il tutto a vantaggio delle immagini”.