Franco Cavallero Spirits al Roma Bar Show

Al Roma Bar Show arriverà, dal Piemonte, Franco Cavallero Spirits. Geniale produttore, Franco Cavallero ha iniziato a produrre Gin agricolo italiano molto prima dell’esplosione di un fenomeno che è in piena ascesa. Cinque i prodotti: Gadan, Blagheur, Evra e Nimium e Livellanza.

Gin prodotti con essenze che vanno dal ginepro alla violetta e alla rosa muschiata, dall’iris all’assenzio e al rafano fino alle foglie di pesco e mandorlo, al lampone e alla Clitoria Ternatea. Altro capitolo è la produzione del Vermouth di Torino Superiore, Nonis Febbruariis, prodotto riscoperto in questi anni e infine il Ron di Panama Pland Ron, affinato in botti di rovere che prima hanno ospitato Whisky.

“La tradizione liquoristica piemontese è senza età – afferma CavalleroHo portato negli spirits la filosofia del vino, che è il mio altro grande amore. Interpreto questi prodotti dal terreno alla bottiglia”.

Franco Cavallero è infatti anche uno dei primi produttori ad aver creduto nel rilancio del Ruchè di Castagnole Monferrato, vino unico per caratteristiche organolettiche e storia.

Oltre alla partecipazione al salone, tre saranno gli appuntamenti speciali. Alle 23 del 30 al The Barber Shop, speakeasy come nella tradizione di New York, Giorgio Montella (The Aubrey) e Elena Urbani (Bar with shapes for a name) interpreteranno i prodotti in cocktail originali. Il 31 maggio dalle 14 alle 15 invece i due barman creeranno i prodotti presso lo stand.