Francia, ecco il pizzaiolo robot: fa il lavoro di tre “colleghi” umani

Fra le professioni messe a rischio dall’automazione potrebbe in un prossimo futuro finire anche quella del pizzaiolo. La startup francese Ekim intende infatti aprire una pizzeria automatica, dove le pizze saranno preparate da un pizzaiolo robot.

L’azienda ha presentato il suo sistema nel proprio showroom, dove l’amministratore delegato di Ekim, Philippe Goldman, ha spiegato che i movimenti dei robot sono stati programmati basandosi su quelli dei pizzaioli umani. Il robot è in grado di preparare una pizza nello stesso tempo impiegato da un pizzaiolo umano, dalla stesura dell’impasto alla farcitura fino alla cottura; il vantaggio è che il robot ha tre braccia, quindi può arrivare a triplicare la produttività rispetto ai “colleghi” in carne e ossa, sfornando da 40 a 120 pizze l’ora.

Ekim è ora alla ricerca di una location dove aprire la propria pizzeria autonoma, dove i clienti potranno ordinare le pizze tramite schermi touch pagando via POS. Secondo i responsabili della società, il sistema automatica permetterà di avere una pizza in tempi brevi e a qualsiasi ora, senza rinunciare alla qualità, grazie all’utilizzo di prodotti di prima scelta provenienti da Francia e Italia.