Francesca Fialdini: “Vietate il fumo nei dehor dei ristoranti”

Tra i volti giovani su cui punta la Rai c’è Francesca Fialdini, che dopo l’estate sarà al timone de La vita in diretta al posto di Cristina Parodi. Soprannominata Lady Uno Mattina, classe 1979, ha condotto insieme a Franco Di Mare Uno Mattina per tre anni dal 2014. L’abbiamo incontrata in occasione della presentazione dei palinsesti Rai per la stagione autunno-inverno 2016-2017 e ci ha parlato del suo rapporto con il caffè, della sua passione per i ristoranti nei loft e della sua insofferenza per i locali rumorosi e smoking friendly.

Francesca Fialdini

Che rapporto hai con il caffè?
È la mia salvezza! Quando conducevo Uno Mattina senza il caffè non sarei sopravvissuta!

Ti piace mangiare al ristorante?
Molto anche perché sono una pessima cuoca e il mio frigorifero è sempre vuoto!

Che tipo di ristoranti preferisci?
Quelli con un ambiente intimo e raccolto.

Al contrario, quando metti una croce sopra un ristorante?
Detesto i ristoranti rumorosi e quelli in cui si può fumare. Anche all’aria aperta il fumo mi dà fastidio… insomma, se un buon ristorante è dotato di un bel giardinetto ma impestato dall’odore delle sigarette io non ci torno più!

Il tuo suggerimento per migliorare la qualità e l’accoglienza dei nostri ristoranti?
Bisognerebbe educare i clienti al rispetto degli altri commensali. Torno sul tema precedente. Non é gradevole mangiare mentre ti arrivano folate di fumo in faccia, per esempio.
E per questo trovo molto irrispettoso che nei piccoli giardinetti o dehor siano ancora permessi sigarette e sigari, soprattutto quando i tavoli sono molto vicini uno all’altro.

Un’idea o un format da importare?
Mi piacciono molto i ristoranti nei loft, un format che ho visto negli Stati Uniti e che potrebbero funzionare in città come Milano o Roma.