Fior D’Arancio Colli Euganei Docg, la nuova proposta di De Giusti

Dopo il lancio del Prosecco Rosé Doc Millesimato Extra Dry, la famiglia De Giusti si appresta a far conoscere al mondo del vino, operatori ed appassionati, il suo nuovo nato: il Moscato Fior D’Arancio Docg.

Uno spumante ottenuto da uve moscato giallo che crescono sulle colline dei Colli Euganei, elegante ed aromatico allo stesso tempo. La base ottenuta è vinificata con il metodo della “crio-macerazione”, pressatura soffice con immediata pulizia del mosto, che viene spumantizzato con il metodo Charmat corto. Lo spumante Fior D’Arancio con soli 6,5 gradi alcool, ha di suo un bilanciamento tra intensità e complessità aromatica. E’ un vino versatile, che si abbina bene a dolci di pasticceria secca in occasione delle Feste, e che viene proposto nell’alta ristorazione: poche bottiglie per una clientela selezionata.

“La mia passione per il Moscato Giallo Fior d’Arancio è nata mentre frequentavo i corsi Fisar per diventare Sommelier – dichiara Cristina De Giusti, AD della nota azienda Manuel Caffè e produttrice di vini – da allora se ne ho la possibilità, cerco di degustare le diverse versioni di questo vino straordinario – e continua – sorseggiare lo spumante Moscato Fior d’Arancio è tutt’altro che stucchevole, anzi può essere sorprendente! Il Moscato Giallo, infatti, è un vitigno dalle 1000 sfaccettature che va conosciuto e apprezzato”.