Expo Milano 2015 celebra il National Day dell’Afghanistan

    “Il nostro Paese è afflitto dalla povertà e il prossimo obiettivo è raggiungere una nuova indipendenza, questa volta dalla fame, che è proprio uno dei temi portanti di Expo Milano 2015”. Con queste parole il Vice Ministro del Commercio e dell’Industria, Mozammil Shinwari, ha aperto ufficialmente le celebrazioni del National Day dell’Afghanistan, al quale ha partecipato anche il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Gioacchino Alfano.

    “Siamo grati a Expo Milano 2015 e al governo italiano per aver dato al nostro paese l’opportunità unica di essere presenti a questa fantastica avventura – ha aggiunto Mozammil Shinwari, che è anche Commissario Generale del padiglione del Paese asiatico -. Grazie, in particolare, per averci dato l’occasione di celebrare il nostro National Day il giorno successivo a quello in cui l’Afghanistan festeggia l’anniversario della sua indipendenza, raggiunta il 19 agosto 1990. Siamo qui all’evento espositivo per presentare al mondo tutto il nostro potenziale, far conoscere i gusti e i sapori afgani che possono raggiungere il mercato europeo e portare così a voi un po’ della nostra cultura.

    L’Afghanistan è un paese dalle tante sfumature, comprese quelle positive, che spesso, purtroppo, non vengono messe in evidenza”.

    Il Sottosegretario Alfano ha invece sottolineato che “Expo Milano 2015 è tanto più importante quante più sono le nazioni che vi partecipano”. Alfano ha poi ricordato “l’importanza del tema scelto dal padiglione dell’Afghanistan, che mette al centro alimentazione e longevità, proponendo una serie di ricette che utilizzano prodotti di altissima qualità senza componenti chimici”.

    Al Padiglione afgano, all’interno del Cluster delle Spezie, la delegazione si è successivamente recata per assistere ad uno spettacolo di danze in costume tradizionali e degustare i piatti tipici della cucina locale, accompagnati dalla tradizionale bevanda a base di acqua di rosa e zafferano.