Expo e lobster roll, torna al Padiglione USA il panino con aragosta

Di nuovo disponibile nei menu dei Food Truck del Padiglione USA il lobster roll, dopo la momentanea indisponibiltà delle scorse settimane, dovuta al grande afflusso di visitatori di fine agosto. Il grande rientro di questo prodotto amatissimo – dall’inizio di Expo ne sono stati acquistati 23.072 porzioni – coincide con il National Lobster Day, che cade ogni anno il 25 settembre e durante il quale migliaia di famiglie americane festeggiano consumando le ricette a base di crostacei che preferiscono.

Polpa di aragosta del Maine, maionese, sedano e capperi tritati, succo di limone e una spolverata di erba cipollina vengono inseriti in un morbido panino irrorato con burro fuso e scaldato sulla piastra per creare la ricetta servita al Food Truck Nation, l’area alle spalle del Padiglione USA a Expo che offre ai visitatori l’esperienza gastronomica americana per eccellenza, lo street food.

“Il lobster roll è letteralmente andato a ruba nelle scorse settimane. – afferma Mitchell Davis, Direttore Creativo del Padiglione USA – siamo felici che tutte le specialità street food della cucina degli Stati Uniti, anche le più innovative, vengano apprezzate dai visitatori di Expo”.

Amici del Padiglione USA Milano 2015. Il dipartimento di Stato Americano ha selezionato Amici del Padiglione USA Milano 2015 come proprio partner del settore privato per lavorare con il Governo Americano al fine di implementare un programma ufficiale per gli Stati Uniti ad Expo. Amici del Padiglione USA Milano 2015 è costituita dalla James Beard Foundation (JBF) e dall’International Culinary Center (ICC), in associazione con la Camera di Commercio Americana in Italia.

Il Padiglione USA ad Expo Milano 2015 è reso possible grazie al generoso supporto di una lista crescente di partner:
General Electric, NUSSLI, Brand USA, Fiat Chrysler Automobiles, CNH Industrial, PepsiCo, Microsoft, Walgreens Boots Alliance, DHL, Uvet, DuPont, Boeing, Cisco, Adler Pelzer, Eccellenze Campane, MasterCard, Brooks Brothers, Zonin, Luxottica, illy, Bank of America, EMC, 3M, Research Frontiers, Vidsys, CitiBank, Poretti, Visit California, Alaska Seafood, The Gavio Group, ASTM, SIAS, ITINERA, Sina, Sinelec, Baglietto, Bertram, Dow, HP, Uber, McKinsey & Company, Fleishman Hillard, Bracco Group, U.S. Sustainability Alliance, Geox, Organic Trade Association, Louisiana Travel, Mapei, Pirelli, Motorola, Travel Oregon, American Hardwood Export Council, Food Export USA-Northeast, Food Export Association of the Midwest USA, NAEGA, USA Poultry & Egg Commission, USA Rice Federation, U.S. Dairy Export Council, U.S. Grains Council, U.S. Soybean Export Council, The Beaches of Fort Myers & Sanibel, Greenhouse Communications LLC, Copernico, Sweet Street Desserts, Chevron.

Amici del Padiglione USA Milano 2015 è una organizzazione no-profit che ha l’obiettivo di concepire, realizzare, finanziare e costruire il Padiglione Americano ed il relativo programma ad Expo Milano 2015.
Sotto la guida del Commissario Generale Doug Hickey, il team del Padiglione include la Presidentessa Dorothy Hamilton (fondatrice e AD di ICC), il CEO Charlie Faas, ed il Chief Creative Officer Mitchell Davis (EVP della JBF). Biber Architects è lo studio di architettura che ha realizzato il Padiglione mentre Thinc Design ha creato il programma di esposizioni.

Hashtags:
#1in9bn — One in 9 Billion
#FoodTruckNation – USA Pavilion Food Truck Nation
#TasteUSA – USA Pavilion Food Truck Nation
#JBAR — James Beard American Rehstaurant
#Expo2015 — Expo-wide feed