Espresso italiano a Londra: insieme tre torrefattori dell’Inei

Per la prima volta tre miscele qualificate di tre diversi torrefattori dell’Istituto nazionale Espresso italiano (Inei) approdano in contemporanea nello stesso bar. Grazie al nuovo progetto firmato da Caffè Latino, che ha aperto una propria caffetteria all’interno del celebre Mercato Metropolitano di Londra, tra i più conosciuti street food market della capitale inglese, la Royal de La Genovese, la Maxima di Caffen e la Bar Super di Torrefazione Saturno sono ora disponibili insieme. La caffetteria dei fratelli Francesco, Luigi e Alessio Buompane, ideatori del progetto, ha quindi ricevuto la qualificazione Inei, prima nella capitale inglese. Sempre nella stessa sede è stato organizzato inoltre il primo seminario di assaggio dell’espresso italiano, curato per l’occasione proprio da Simone Devoto di Torrefazione Saturno con la collaborazione di Francesco Buompane, Alessandro Borea de La Genovese e di Assunta Percuoco di Caffen.

“E’ per noi un grande onore essere qualificati Inei – ha spiegato Francesco Buompane –. Il nostro obiettivo è esportare il vero espresso italiano e accrescerne la conoscenza nel saperlo scegliere e gustare”.

“E’ fantastico condividere questa avventura con altre due torrefazioni che dal primo momento hanno creduto nel progetto londinese”, ha commentato Assunta Percuoco di Caffen. Le ha fatto eco Alessandro Borea de La Genovese: “Abbiamo dimostrato cosa vuole dire fare squadra: lavorando assieme si possono raggiungere risultati importanti su piazze rilevanti come quella di Londra”. Soddisfazione espressa anche da Fausto Devoto di Torrefazione Saturno: “Un’esperienza molto interessante di collaborazione di tre aziende associate a Inei: il rapporto aperto e amichevole che abbiamo saputo creare è già un successo importante e merita di essere replicato”.

Che cosa è l’Istituto Nazionale Espresso Italiano – L’Istituto Nazionale Espresso Italiano, di cui fanno parte torrefattori, costruttori di macchine e macinadosatori e altri sodalizi che volgono la loro attenzione all’espresso di qualità, oggi conta 38 associati con un fatturato aggregato di circa 700 milioni di euro. Maggiori info: www.espressoitaliano.org.