Domani parte il campionato italiano per i pasticceri del futuro

Si aprirà domani, 20 novembre, a Riolo Terme (Ra), il secondo Campionato nazionale di pasticceria rivolto agli istituti alberghieri d’Italia, promosso dalla FIPGC (Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria e Cioccolateria) in collaborazione col MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

Per tre giorni, fino a giovedì 22 novembre, le trenta migliori scuole alberghiere del Paese gareggeranno per conquistare il prestigioso titolo nel corso di una manifestazione che vedrà l’un contro l’altro armati di spatole e fruste da cucina, i migliori giovani talenti italiani nel campo della pasticceria. Ciascuna scuola sarà rappresentata da una squadra formata da due concorrenti, che saranno giudicati da una giuria composta da maestri pasticceri della FIPGC e rappresentanti del MIUR.

Quest’anno il tema del campionato sarà il caffè, pertanto le squadre dovranno misurarsi nella realizzazione di una torta moderna a base, appunto, di caffè e nell’esecuzione di un pezzo artistico che vada a rappresentare la cultura millenaria del caffè, dando spazio all’estro creativo dei team. La scuola vincitrice sarà decretata giovedì 22 novembre e si aggiudicherà la gestione del Campionato dell’anno prossimo. Per i componenti del team in premio stage formativi nelle più prestigiose pasticcerie italiane.