Dal Red Snapper al Bloody Fairy, i twist del Bloody Mary

Il Red Snapper è la versione del Bloody Mary con il gin invece della vodka. Guarda nel nostro video come lo preparano al BOB Isola di Milano.

Erica Vigevani bartender del BOB Isola di Milano

Ed è solo uno dei suoi tanti twist, alcolici e non. Qui sotto trovi alcune delle sue reinterpretazioniNel video, invece, ti proponiamo la ricetta del Red Snapper del BOB di Milano preparato con il gin salentino Tarantola e con il succo di pomodoro Seventeen Spicy Tomato. Le dosi sono un suggerimento: ogni palato è diverso, ogni cliente ha esigenze distinte.

NON SOLO BLOODY MARY

Bloody Mary
Bloody Demitri

Bloody Demitri con Demitri’s Bloody Mary Seasoning e una garnish di bacon croccante

Bloody Maria con tequila al posto della vodka

Bloody Ninja, con sake al posto della vodka 

Bloody Fairy con assenzio al posto della vodka

Virgin Mary la versione analcolica

Brown Mary con whiskey americano al posto della vodka

Bloody Mary
Bloody Molly

Bloody Molly con whiskey irlandese al posto della vodka

Bloody Scotsman con whisky scozzese al posto della vodka

Bloody Maria con tequila al posto della vodka

Bloody Pirate con rum scuro al posto della vodka

Frozen Bloody Mary preparato nel blender con ghiaccio

ECCO GLI INGREDIENTI DEL RED SNAPPER BEVUTO AL BOB ISOLA DI MILANO

SEVENTEEN SPICY TOMATO

Distribuito in Italia da Compagnia dei Caraibi è un succo di pomodoro condito pensato per la mixology dal sapore speziato, con un retrogusto di sherry e una spiccata nota affumicata.

TARANTOLA GIN

Gin del Salento lanciato sul mercato nel luglio 2021 si caratterizza per il gusto speziato. Merito del mix di botaniche e delle bacche di ginepro Coccolone, tipiche del territorio.