Cucina italiana nel Mondo, a Madrid cena stellata contro gli sprechi

Alta Cucina senza sprechi a Madrid alla settimana della Cucina italiana nel Mondo, grazie all’iniziativa eno-gastronomica ItmakEs Food&Wine promossa dall’ambasciata d’Italia in Spagna. Lo chef stellato napoletano Alfonso Caputo della Taverna del Capitano di Nerano ha preparato una cena speciale per la mensa sociale della Hermanedad del Refugio a Malasana usando esclusivamente eccedenze alimentari raccolte nei mercati comunali di Madrid da volontari della Ong italiana Equoevento.

L’iniziativa “Buen@provecho, La comida no tiene desperdicio” (Buon@ppetito, la cucina senza sprechi) cui ha collaborato il chef madrileno Juan Antonio Medina del Ristorate ABarra, ha spiegato l’ambasciatore a Madrid Stefano Sannino, si prefigge di sensibilizzare sulla lotta contro gli sprechi alimentari e sull’importanza di una maggiore coesione sociale.