Consumi fuori casa: il 1° trimestre 2018 conferma la crescita

Dopo una chiusura del 2017 in territorio positivo, continua la crescita nel foodservice italiano. A confermarlo i dati relativi al primo trimestre 2018 resi noti dalla ricerca CREST® condotta da NPD Group.

Lo scontrino medio individuale – rileva l’istituto di ricerca – sta portando a un aumento più rapido della spesa, in progressione del 3%, rispetto all’incremento fatto segnare dalle visite (+1,8%).

Visite che mostrano un’accelerazione trasversale ai canali che compongono l’ossatura del consumo fuori casa: ad incrementare sono infatti sia i locali sia a servizio veloce, il segmento cioè composto da bar, fast food, locali take away (+2,4%), sia quelli a servizio completo, ovvero il canale che corrisponde alla ristorazione tradizionale (+2,9%).

Da segnalare la conferma del ritorno dello snacking (+4,0%), area che aveva sofferto nel 2017. Positivi sono comunque anche i riscontri dei consumi della fascia del mattino (+3,8%), del pranzo (+2,7%) e della cena (+2,2).