Consorzio Brunello di Montalcino supporta Vinitaly International Academy

Il Consorzio del vino Brunello di Montalcino diventa supporter della Vinitaly International Academy (VIA). Nei giorni scorsi è stato siglato l’accordo che sancisce la collaborazione tra l’ente consortile toscano e la struttura educativa di Vinitaly per la promozione del patrimonio vitivinicolo italiano all’estero.

La partnership, della durata di un anno, farà il proprio debutto in occasione della 31^ edizione di Benvenuto Brunello (11-21 novembre) attraverso un’operazione di incoming internazionale che porterà a Montalcino operatori del trade e giornalisti membri dell’Academy provenienti dai Paesi europei e asiatici considerati strategici per la denominazione.

“La scelta di diventare supporter della Vinitaly International Academy – commenta Fabrizio Bindocci, presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino – conferma la vocazione e il posizionamento internazionale delle nostre denominazioni. Con questa alleanza, il Consorzio intende ampliare le proprie iniziative, mettendo a disposizione delle aziende nuovi e ulteriori strumenti di promozione e di marketing, utili a fronteggiare un contesto complesso come quello attuale, anche sul fronte dell’evoluzione dei mercati e dei consumi”.

Per Stevie Kim, mananing director VIA: “I supporter hanno un ruolo fondamentale nell’ecosistema della VIA perché, collaborando alle attività dell’Academy, promuovono il patrimonio vinicolo italiano all’estero. Il fatto che, tra i Supporter, figuri oggi un’eccellenza italiana come il Consorzio del vino Brunello di Montalcino è motivo di grande orgoglio. Con questo accordo il Consorzio potrà accedere alla fitta rete di contatti e all’intera Community di Italian Wine Ambassador e Italian Wine Expert. Significa inoltre avere l’opportunità di individuare contatti profilati, per professione o per provenienza, promotori della denominazione e del territorio sui mercati internazionali”.