I cocktail regionali di Salvatore D’Anna e Alfio Liotta

E’ possibile valorizzare le tipicità italiane e portare sapori, aromi, storie e temi della propria regione in un cocktail? Salvatore D’Anna, barman di Archivio Storico a Napoli, e Alfio Liotta, barman di Me Cumpari Turiddu a Catania, svelano le ricette di due dei loro signature cocktail a tema regionale.  

GIULEBBE È ZUCCARO
di Salvatore D’Anna, Archivio Storico-Napoli 
Il nome del cocktail è lo stesso di una base per dolci che era usata dai pasticcieri Monzù.
Ingredienti
20 ml shrub all’ananas grigliato
20 ml amaretto
40 ml Buffalo trace bourbon whiskey
8 foglie di menta
Preparazione
Direttamente in una Julep cup si costruisce in tre tempi, proprio come il Julep. Si decora con un ciuffo di menta, ananas disidratato, un lampone e zucchero a velo.

MALAMERICA
di Alfio Liotta, Me Cumpari Turiddu-Catania 
Un drink che racconta il sentimento nostalgico di Me Cumpari Turiddu nell’attesa del ritorno nella terra natia e il ricordo malinconico dei suoi trascorsi newyorkesi a suon di jazz.
Ingredienti
3 cl Bitter Barbieri
3 cl Marsala Vigna la Miccia
3 cl Bourbon whiskey
Profumo di torba
Preparazione
Preparato direttamente in un bicchiere tumbler basso con ghiaccio e decorato con un orange twist.

Alla scoperta della miscelazione regionale – Seconda Parte

Alla scoperta della miscelazione regionale – Prima Parte

Il cocktail regionale di Bledar Ndoci