City Dream, arriva anche Quintino

Nella vita capitolina notturna irrompe un nome nuovo per i più, anche se NightLife lo aveva segnalato mesi fa. Si tratta di City Dream, struttura ubicata in zona Casilina, in corrispondenza dell’uscita 18 del Grande Raccordo Anulare, non molto distante dall’aeroporto di Ciampino. Il marchio vuole partire alla grande con la nuova stagione e annuncia per sabato 4 un ospite speciale, Quintino, supportato dalla animazione di Next. In cartellone anche Follia Latina, Alleanza label night, SuperMartXè.

Una discoteca nuova di zecca, il City Dream, totalmente hi-tech, strutturata come le migliori location del Nord Europa: delocalizzata, modulabile e fruibile sia per djset che spettacoli di musica dal vivo. Ricavato da un ex mobilificio e centro-cucine, City Dream si estende una superficie di circa 1.500 quadrati, è composto da una main e da una second room; quattro i bar in tutto, uno per ogni pista e per ogni privè. Tra i colori dominanti il grigio, il nero e l’argento. La sala principale è fornita di un palco in muratura di 60 metri quadrati e di un ledwall da otto metri per quattro, così come non mancano 4 cannoni c02 e due cannoni sparacoriandoli.

L’impianto di City Dream è Martin Audio, ed è stato progettato dagli stessi ingegneri del Ministry of Sound, mentre le luci hanno il marchio di fabbrica Madrix. La programmazione alterna serate con top dj EDM, house e techno, show case di etichette internazionali e spettacoli di animazione con performer provenienti dalle feste più trasgressive di Ibiza. Dopo lo show di sabato 4 ottobre con Quintino e i dj resident Milling Pot e Marco Casale, si passa a venerdì 10 ottobre con Follia Latina, tutti i protagonisti della scena latina della Capitale riuniti in un unico appuntamento. Venerdì 17 infine inaugurazione della one-night Womart.

Info su www.citydream.com