Cina, così un Boeing 737 è diventato un ristorante

Portare un Boeing 737 “dentro” la Optics Valley Walking Street, una delle zone più celebri del centro di Wuhan, capoluogo della provincia cinese dello Hubeii. E’ quanto ha fatto un uomo d’affari cinese, boeingche ha acquistato l’aereo in disuso e lo ha allestito come un ristorante. L’operazione – racconta repubblica.it – tra permessi, procedure e impedimenti burocratici ha richiesto un anno, ma ora, alla prova dei fatti sembra funzionare. Da qualche giorno, residenti e turisti fanno la coda per un posto al “Lily Airways”, questo il nome del locale che offre un pasto completo con prezzi che variano tra i 30 e i 40 dollari. Chi vuole (costa un po’ di più, ovviamente) può anche visitare la cabina di pilotaggio e simulare un’esperienza di volo.