Cigierre: fatturato 2013 a 76 milioni di euro, in crescita del 29%

La friulana Cigierre – Compagnia Generale Ristorazione SpA – punto di riferimento nello sviluppo in franchising di ristoranti tematici multietnici, creatrice e proprietaria dei marchi Old Wild West, Wiener Haus, Arabian Kebab, e Kukkuma – continua la propria crescita: nel 2013 aumenta il fatturato e raggiunge quota 76 milioni (+ 29% rispetto al 2012), apre a Venezia il centesimo ristorante Old Wild West in Italia (marzo 2014) e inaugura a Bruxelles (17 aprile 2014) la prima steak house, sempre in perfetto stile western.

L’azienda friulana guidata da Marco Di Giusto è nata a Udine nel 1995 e in meno di vent’anni si è consolidata nel settore del casual dining di alta qualità, seguendo una rigorosa politica di approvvigionamento e lavorazione delle materie prime, uno studio approfondito dei menu, un accurato format e una costante formazione del personale.

Per quanto riguarda la recentissima apertura a Bruxelles, il nuovo ristorante si trova nella centralissima Place de la Bourse, all’interno di un edificio storico recentemente riqualificato, di cui occupa due piani, per un totale di 500 metri quadri. Il ristorante è aperto sette giorni su sette e impiega 25 nuovi collaboratori che hanno ricevuto formazione attenta e sono pronti a far scoprire al pubblico belga l’alta qualità degli hamburger, delle specialità Tex-Mex e dei piatti di carne argentina e irlandese alla griglia. «L’apprezzamento del cliente italiano ha stimolato Cigierre a impegnarsi per esportare il marchio Old Wild West nel resto d’Europa – dichiara l’amministratore delegato Marco Di Giusto -. Abbiamo colto con entusiasmo la sfida del mercato belga, mercato in cui vogliamo crescere portando la nostra cultura del cibo di alta qualità e dell’ottimo servizio, offerti a un prezzo sempre sostenibile. Anche per i Paesi stranieri la nostra filosofia e il nostro metodo non cambiano: la selezione delle materie prime – tra cui la carne bovina irlandese o di Black Angus argentino – è eseguita sempre nella nostra sede di Udine secondo standard di eccellenza. Inoltre, alla consueta offerta gastronomica, abbiamo affiancato una scelta di birre nazionali selezionate con un accurato studio rivolto alle abitudini del consumatore belga. Un passaggio naturale per noi, che conferma l’attenzione che Cigierre presta alla soddisfazione dei propri clienti: una condizione imprescindibile per il nostro successo». L’azienda prevede l’apertura di circa 20 punti vendita all’anno.