Caffo sale sul podio della competizione mondiale dei superalcolici

La distilleria Caffo, col suo ventaglio di distillati, ha trovato pieno riconoscimento nella Spirits Selection 2016, svoltasi nei giorni scorsi a Tequila City in Messico. Una sorta di olimpiadi dei superalcolici, promossa dal concorso mondiale di Bruxelles, che ha visto in gara 1.200 produzioni provenienti da 48 Paesi.

amaro-del-capoLa distilleria Caffo ha vinto la gran medaglia d’oro con la sua Riserva 100 th anniversary , un liquore unico e ricercato che prevede l’infusione di numerose erbe, di fiori e di frutti calabresi secondo antichi metodi artigianali e l’impiego di pregiate partite di acquaviti di vino invecchiate lungamente in botti di rovere di Slavonia e custodite per decenni in magazzini di invecchiamento sotto il controllo dello stato italiano.

Inoltre, Caffo, ha ottenuto una medaglia d’oro con il limoncino dell’isola, liquore ai limoni di Calabria, una medaglia d’argento con la Sambuca Secolare oltre ad una menzione speciale da parte della giuria del concorso che ha apprezzato in modo particolare il Vecchio Amaro del Capo.

“Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato Sebastiano Caffo, amministratore della distilleria F.lli Caffo – per il risultato raggiunto dai nostri prodotti, in quanto non è la prima competizione a livello mondiale dove ci siamo aggiudicati il massimo riconoscimento ( l’Amaro del capo Riserva è stato premiato come miglior liquore d’erbe dell’anno 2016 con una medaglia d’oro al concorso internazionale ISW in Germania). Ringrazio la giuria per la menzione speciale relativa al nostro prodotto. Inoltre, è stato un onore rappresentare in questa competizione l’Italia e in particolare la Calabria che ha visto crescere il suo medagliere grazie al nostro impegno sulla qualità dei prodotti”.

www.caffo.com