30 Gennaio 2023

Lavazza, tante novità per gli operatori del canale Horeca


Lavazza, tante novità per gli operatori del canale Horeca

Negli scorsi giorni Lavazza è tornata al Sigep per presentare la propria offerta studiata per gli operatori del canale Horeca. 

Grazie ad una chiara strategia di sostenibilità, Lavazza è riuscita a ottenere ottimi risultati negli anni tramite i programmi sostenuti dalla propria Fondazione. Il percorso del Gruppo verso la sostenibilità è stato visualizzato grazie alle “pareti parlanti” dello stand. Il visitatore è stato proiettato nel mondo sostenibile di Lavazza, ripercorrendo le tappe più importanti che dal 2004 (anno di nascita della Fondazione Lavazza) ad oggi hanno portato l’azienda a supportare 32 progetti in 20 Paesi a favore di circa 140 mila produttori di caffè e a sviluppare gamme di prodotti sostenibili. 

Lo stesso stand, sviluppato in collaborazione con EFGROUP, è stato realizzato con l’obiettivo di ridurre il carbon footprint, in modo da migliorare sempre di più l’impatto sull’ambiente.

Grande rilevanza ha ricoperto il mondo de La Reserva de ¡Tierra!, la collezione di miscele premium nate da un progetto di responsabilità sociale di Lavazza per migliorare le condizioni ambientali e le tecniche produttive delle comunità dei coltivatori di caffè. Riuscendo a coniugare eccellenza, sostenibilità e innovazione, Lavazza offre con questa gamma un’esclusiva esperienza di gusto delle origini del caffè.

Sigep è stato il palcoscenico in cui annunciare ufficialmente l’introduzione della nuova miscela La Reserva de ¡Tierra! Cuba: il risultato dell’impegno della Fondazione Lavazza, in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura di Cuba, volto a ripristinare il patrimonio del caffè come eccellenza locale, preservando l’ambiente.

La coltivazione di caffè a Cuba risale al XVIII secolo e il rito del caffè è profondamente radicato anche nella cultura cubana. Da un punto di vista organolettico, La Reserva de ¡Tierra! Cuba è una miscela dal gusto equilibrato, che nasce dall’incontro di una pregiata selezione di Arabica e Robusta lavate e impreziosita dalla Robusta fermentate per 72 ore, che sprigiona note delicate di cacao e un retrogusto dolce. 

Grazie all’uso della tecnologia della blockchain, i consumatori potranno seguire il viaggio del caffè da Cuba fino alla loro tazzina, così come l’impegno aziendale per la sostenibilità dietro questo progetto.  

Il mondo Lavazza però non è “solo” caffè: la ricerca e l’innovazione, profondamente radicati nel DNA aziendale, hanno portato negli anni allo sviluppo di un’offerta complementare al mondo del caffè con il brand Eraclea.

Al Sigep è stato possibile scoprire anche la novità Eraclea Chill: un iced cappuccino che con i suoi colori brillanti si distingue e cattura il target giovane, avvezzo al consumo on-the-go. Con una doppia modalità di preparazione (granitore e blender per rispondere alle esigenze di tutti i clienti), semplice e veloce da realizzare e personalizzabile sia dal barista – che può scegliere con quali ingredienti personalizzarlo – che dal consumatore, Eraclea Chill aprirà a nuovi momenti e luoghi di consumo.

TAG: ERACLEA,SIGEP 2023

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

15/04/2024

Sostenibili a tavola? Un desiderio comune. Anche tra gli utenti di TheFork, l’app per la prenotazione che gestisce 20mila ristoranti in tutta Italia. Di questi, 1133 segnalano la proposta di piatti...

A cura di Anna Muzio

15/04/2024

Raddoppio a Milano per La Esse Romagnola: al ristorante di via Tortona ora si aggiunge la nuova apertura nel quartiere Isola, in via Ugo Bassi 14, ai piedi di "Primo", il building di 8.500 metri a...

15/04/2024

Italia senza vino? Quali sarebbe le conseguenze perla nostra economia? E ancora: in che misura gli allarmismi europei stanno danneggiando il comparto? Ad analizzare l'impatto in caso di un'ipotetica...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top