Burger King: “Ordinate (anche) da McDonald’s”. L’appello

“Ordinate da McDonald’s. Non avremmo mai pensato di chiedervi una cosa del genere. Come non avremmo mai pensato di incoraggiarvi a ordinare da Kfc, Old Wild West, Roadhouse, Temakinho, Domino’s Pizza, Poke House, Rossopomodoro, Caffè Napoli, Spontini, Cioccolati Italiani, Panino Giusto, La Piadineria, Dispensa Emilia … o da qualsiasi altro bar o ristorante, piccolo o grande che sia, sotto casa vostra”.

Così Burger King Restaurants Italia con un post su Facebook invita i suoi clienti a servirsi anche delle aziende concorrenti per far fronte alle difficoltà causate dalla seconda ondata di coronavirus.

La campagna lanciata sui social a livello europeo è partita con un tweet nel Regno Unito, a poche ore dall’inizio del lockdown. Anche qui la catena di fast food britannica tende la mano alle sorelle del settore: “Subway, Domino’s Pizza, Pizza Hut, Five Guys, Greggs, Taco Bell, Papa John’s, Leon, o un altro food store…”. Ma in entrambi gli appelli si legge: “Non avremmo mai pensato di chiedervelo ma in questo momento il settore della ristorazione che impiega centinaia di migliaia di lavoratori, ha veramente bisogno del vostro supporto. Quindi, se volete dare una mano, – conclude il messaggio – continuate a gustare tanti piatti deliziosi, ordinandoli con l’home delivery, l’asporto o il drive through. Mangiare un Whopper è sempre meglio, ma ordinare un Big Mac, a volte non è poi così male”.

“Siamo fatti così, a volte ci prendiamo (o ci prendono) in giro, ma fare squadra è ciò che conta di più – spiega Andrea Valota, Amministratore Delegato Burger King Restaurants Italia -. Se mi avessero detto che un giorno avrei fatto pubblicità alla concorrenza non ci avrei mai creduto. Invece ci troviamo in un momento dove il sostegno concreto al settore della ristorazione, qualunque essa sia – grande o piccola – diventa quantomai necessario e urgente”.

“Per questa ragione – conclude Valota – vi chiediamo di ordinare da loro: avere libertà di scelta è un privilegio ed è la chiave della nostra filosofia. Aiutateci a preservare questa possibilità”.