Bramble, il drink di Dick Bradsell che ha rilanciato il gin

Vincenzo Tropea Ph. Nicole Cavazzuti

Semplice, essenziale e fresco, il Bramble è un Sour a base di gin e liquore alle more. Inserito tra i New Era Drinks IBA dal 2011, insieme al Cosmopolitan è tra i cocktail più significativi inventati negli anni Ottanta.

Già, perché in un’epoca in cui a farla da padrone era la vodka, questo All Day Cocktail dal tenore alcolico mediamente leggero e dal gusto raffinato rinobilitò il gin nel bere miscelato. “A ideare il Bramble nel 1984 fu Dick Bradsell“, ci ricorda Vincenzo Tropea, bar manager al ristorante Pierluigi di Roma.

ph. di Nicole Cavazzuti

LA RICETTA
Categoria:
All Day Drink
Bicchiere:
Old Fashioned/ Tumbler basso
Tecnica:
Shake and Strain (l’attuale ricetta IBA prevede la tecnica Build)
Ingredienti:
Crushed Ice
5 cl di Dry Gin
2,5 cl di succo di limone fresco
1,25 cl di sciroppo di zucchero
1,5 cl di liquore alle more
Preparazione:
Inserire il gin, lo sciroppo di zucchero e il succo fresco di limone nello shaker, agitare con forza e versare nel tumbler basso colmo di ghiaccio tritato. Completare con un top di Crème de Mûre direttamente sul ghiaccio
Decorazione:
Una fettina di limone, una mora fresca
Il consiglio di Federico Mastellari (autore di I cocktail mondiali, Hoepli):
Per ottenere un’acidità e una dolcezza diverse potete usare al posto del liquore alle more la Crème de Cassis

Vincenzo Tropea, bar manager del Ristorante Pierluigi di Roma

LA STORIA
Per una volta, la paternità è certa: lo ha creato Dick Bradsell nel 1984 quando era bar manager al Fred’s Club di Soho a Londra.

IL NOME
Bramble significa letteralmente cespuglio di rovi: il nome del drink si ispira all’effetto prodotto dal liquore di more sul ghiaccio.

Guarda il tutorial del Bramble di Vincenzo Tropea