Bevande analcoliche, i trend in Italia e all’estero

Sul fronte delle tendenze al consumo emerge con forte evidenza l’importanza del concetto di naturalità. Secondo Anne Wong Erven di Zenith International, si tratta di un tema trasversale cui si rivelano sensibili i più disparati target di consumatori. La naturalità affascina i millennials, ma anche i meno giovani, le classi medie e i salutisti convinti. Ma cosa si intende per “naturale”? Di fatto è un mix cui afferiscono tre componenti: funzionalità, benessere, freschezza. Ecco allora che piacciono sempre di più bevande con potere antiaging, bevande a base di estratti naturali in grado di migliorare il benessere fisico, bevande dissetanti realizzate con succhi vegetali alternativi alla tradizionale acqua. Bibite a basso contenuto di zuccheri o dolcificate con edulcoranti naturali come la stevia, in risposta al tema dilagante dell’obesità. Drink caratterizzati da packaging chiari, comunicativi e pensati per esaltare al massimo le proprietà del prodotto. Risposte innovative, pratiche, che non rinunciano al gusto e ammiccano al benessere fisico: sono questi i nuovi trend emergenti a livello internazionale e che presto (è ipotizzabile) si riverbereranno anche da noi. Anzi, qualche novità interessante si comincia a palesare. Vediamo allora cosa sta succedendo in Italia, facendoci supportare da Zenith International per una rapida carrellata sui lanci più recenti.

Gatorade (di PepsiCo Italia): bottiglia dal nuovo look con una riduzione del 10% nel peso della confezione

Lipton tè freddo (di PepsiCo Italia): riduzione del 30% del tenore di zucchero e due nuove linee: Lipton Ice Tea Zero (senza zucchero) e una linea in edizione limitata ispirata ai cocktail Pina Colada e Mojito.

Decafood: nuova bevanda con 20% di bacche di goji e 10% di succo d’ananas con solo 38 calorie per 100 ml e disponibile in lattina da 250 ml.

Crodino Twist: nuove varianti Citrus Gusto e Sapore frutti rossi.

Polara: linea di bevande analcoliche per il settore Horeca, ispirata ad antiche ricette siciliane.

Acqua Plose: restyling della linea di bibite gassate caratterizzate da nuova etichetta e commercializzate in una scatola di legno da collezione vintage.

Baladin: accanto alle birre, una gamma di bevande gassate in quattro varianti con una bottiglia che richiama il passato.

Paoletti Bibite: arricchimento della gamma di bibite e nuova etichetta vintage

San Pellegrino Incontri: acqua tonica con buccia di limone dalla Costiera Amalfitana e canna da zucchero greggio, disponibile in bottiglie di PET e vetro.

San Benedetto Prima Spremitura: bevande a base di frutta (nei gusti: limone, clementina e chinotto) disponibili in una nuova bottiglia e nei formati da 750 ml e 400 ml.

Kiwiny Smoothie: succo di frutta, senza zucchero aggiunto a base di kiwi biologici, addolcito con succo d’uva e disponibile in bottiglie di vetro da 200 ml.

Succhi, tè e soft drink: così si beve nel mondo